Bell Helmets con M-Sport nel WRC: firmato accordo pluriennale

L’accordo prevede l’utilizzo dei caschi Bell e dei sistemi di comunicazione Zeronoise da parte dei piloti del team

bell helmets m-sport wrc

Bell Racing Helmet è un nuovo partner nel WRC di M-Sport Ford. Il team dell’Ovale Blu ha firmato un accordo pluriennale con Bell Racing Helmets e Zeronoise, marchi dell’italiana Racing Force Group. L’accordo prevede l’utilizzo dei caschi Bell e dei sistemi di comunicazione Zeronoise da parte dei piloti del team M-Sport Ford per l’intera stagione WRC. Bell Helmets rientra nel campionato rally, dopo 2 anni di attività di ricerca e sviluppo con piloti e team. Con questo nuovo accordo, Racing Force, attraverso i suoi marchi, è partner di tutti i team del campionato mondiale di rally.

Da quando hanno firmato la loro nuova partnership, il lavoro di sviluppo è iniziato con i piloti WRC che lavorano insieme a M-Sport e Bell, per aiutare a sviluppare ulteriormente la gamma di prodotti Bell in vista del 2022. I caschi Bell combinano stile, comfort e tecnologia all’avanguardia per massimizzare la protezione e migliorare le prestazioni del pilota. Utilizzando un guscio esterno ad alta resistenza con una fodera interna multi-densità su misura, i caschi Bell mantengono l’integrità strutturale assorbendo gli impatti ed eliminando i punti di pressione per il pilota. La sede di sviluppo e produzione di Bell in Bahrain ospita un’ampia gamma di caschi da rally e da circuito provati e testati dagli ambasciatori del marchio, tra cui Craig Breen e piloti di Formula 1 come Charles Leclerc. Dal 1954, Bell ha lavorato a stretto contatto con i conducenti per aprire la strada a nuove tecnologie.

“Siamo davvero lieti di lavorare con Bell mentre ci avviciniamo alla stagione 2022 – ha commentato Richard Millener, team principal di M-Sport -. Sebbene abbiamo trascorso l’anno lavorando per sviluppare la Puma Hybrid Rally1, la sicurezza è ancora la nostra priorità. Sono stato personalmente colpito dai passi compiuti da Bell durante lo sviluppo dei suoi prodotti, per garantire che non vi siano compromessi quando si tratta di protezione del conducente. Bell ha accolto noi e i nostri piloti nelle discussioni sullo sviluppo del prodotto – ha aggiunto Millener – con Bell che si è unito a noi, cercando diverse opzioni e configurazioni prima del Rallye Monte-Carlo. Abbiamo una stagione molto importante davanti con la Puma Rally1, ma ci siamo fiduciosi della sicurezza e del comfort dei nostri equipaggi”.

“Siamo onorati ed entusiasti di questa nuova partnership con l’M-Sport Ford World Rally Team – ha detto Bruno Curletto, senior director di Racing Force Motorsport – che sono attori molto importanti nel WRC. Gli ingegneri, i piloti e i copiloti di M-Sport sono partner fantastici che amplieranno notevolmente la nostra base tecnica e ci consentiranno, di continuare a sviluppare i nostri prodotti, per migliorare la sicurezza e le prestazioni nel mondo dei rally”.