Dakar, Peterhansel firma la decima tappa davanti a Sainz e Terranova

Al-Attiyah resta quasi irraggiungibile a due giornate dalla fine: 32’40” il suo vantaggio

dakar peterhansel audi

Stephane Peterhansel, Edouard Boulanger, Team Audi Sport, Audi RS Q e-tron, Auto FIA T1/T2, action during the Stage 10 of the Dakar Rally 2022 between Wadi Ad Dawasir and Bisha, on January 12th 2022 in Bisha, Saudi Arabia - Photo Frederic Le Floch / DPPI

Ancora un successo targato Audi, il terzo in questa edizione della Dakar 2022. Lo firma Stephane Peterhansel, vincitore della decima tappa percorsa tra Wadi Ad Dawasir e Bisha (759 chilometri di cui 375 di speciale). “Monsieur Dakar” – al successo personale numero 49 nel leggendario rally-raid, a -1 dal record di Vatanen – precede il compagno di squadra Carlos Sainz di 2’06”, terzo l’argentino Orlando Terranova a 3’59”. Sebastian Loeb (BRX Hunter) è quinto, recupera 1’25” su Nasser Al-Attiyah (Toyota), ma il qatariota resta quasi irraggiungibile a due giornate dalla fine: 32’40” il suo vantaggio.

Ennesimo ribaltone invece fra le moto. A imporsi nella tappa di oggi è Toby Price (Ktm), con Danilo Petrucci undicesimo a 7’53”, mentre in classifica generale si riprende la testa Adrien Van Beveren (Yamaha) con 5’59” su Sam Sunderland (Gas Gas) e 6’15” su Pablo Quintanilla (Honda). Non sono troppo distanti Matthias Walkner (+8’24”) e Joan Barreda (+10’47”), con i primi cinque piloti racchiusi così in poco più di dieci minuti.