Dakar, prova di forza Toyota nella nona tappa: è tripletta con De Villiers, Lategan e Al-Attiyah

Al-Attiyah allunga di poco su Loeb, oggi quinto dietro a Ekstrom

dakar toyota

Giniel De Villiers, Dennis Murphy, Toyota Gazoo Racing, Toyota GR DKR Hilux T1+, Auto FIA T1/T2, action during the Stage 9 of the Dakar Rally 2022 around Wadi Ad Dawasir, on January 11th 2022 in Wadi Ad Dawasir, Saudi Arabia - Photo Gigi Soldano / DPPI

Tripletta griffata Toyota nella nona tappa della 44esima edizione della Dakar. Giniel de Villiers, trionfatore nel 2009, si è preso la rivincita finendo in testa al termine dei 287 chilometri di speciale del circuito Wadi Ad-Dawasir. In un serrato testa a testa con Henk Lategan, il pilota sudafricano si è imposto sul compagno di squadra e connazionale per soli 9 secondi. Terzo posto per Nasser Al-Attiyah (Toyota) a 1’04”, poi Mattias Ekstrom (Audi) quarto 2’07” e Sebastien Loeb (BRX Hunter) quinto a 2’11”.

Carlos Sainz ha portato la seconda Audi RS Q e-tron al sesto posto, davanti Mathieu Serradori con la Century CR6 del team SRT Racing, e al compagno Stéphane Peterhansel. In classifica domina Al-Attiyah con un vantaggio di 39’05” su Loeb. Tra le moto, successo a Wadi Ad-Dawasir di Jose Ignacio Cornejo (Honda) su Kevin Benavides (KTM). Matthias Walkner (KTM) balza al comando davanti a Sam Sunderland (Gas Gas) e Adrien Van Beveren (Yamaha).