Acropolis Rally, Rovanpera non molla e allunga su Tanak e Ogier

Il finlandese ha fatto segnare il miglior tempo sulle prime due speciali di questa mattina e allunga sui rivali

acropolis rally rovanpera

Kalle Rovanpera e Jonne Halttunen, team Toyota Gazoo Racing - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Inizia alla grande la seconda tappa dell’Acropolis Rally in Grecia per Kalle Rovanpera. Il giovane finlandese ha vinto entrambe le speciali di questa mattina, portando il suo vantaggio sul primo degli inseguitori Ott Tanak a 16,8 secondi. Saldamente al terzo posto il campione del mondo in carica Sebastien Ogier, a 30,6 secondi dal leader.

“Sono state due speciali molto toste, con le gomme dure davanti nel fango era difficile, ma abbiamo spinto per cercare di guadagnare tutto quello che potevo sugli altri”, ha detto il finlandese.

Piloti in difficoltà sulla speciale numero 8, la “Gravia” a causa della scarsa aderenza. Molti di loro utilizzavano pneumatici a mescola dura, non proprio adatti al tipo di terreno che hanno trovato questa mattina. Al quarto posto troviamo sempre Dani Sordo con la terza Hyundai i20 WRC in gara, staccato di 58,2 secondi dalla vetta, seguito in quinta posizione dalla prima delle Ford Fiesta di M-Sport, quella di Adrien Fourmaux che accusa un distacco da Rovanpera di quasi due minuti, sesto il compagno di squadra Gus Greensmith. A chiudere la top ten i piloti delle classi minori, Mikkelsen che guida la WRC2, Bulacia, Evans e Gryazin. Naviga in undicesima posizione dopo i problemi e la penalità di ieri Thierry Neuville. Si torna in prova alle 10,52 ora italiana con la speciale numero 9 “Bauxites”.