WRC Junior, si riparte dall’Estonia: confermato il premo finale: una Ford Fiesta R5 MkII M-Sport

Confermato il premio con il campione FIA ​​Junior WRC 2020 che si porterà a casa una Ford Fiesta R5 MkII M-Sport

junior wrc

Marco Pollara e Maurizio Messina durante il Rallu di Svezia 2020

Con la ripartenza dei rally in tutto il mondo e la conferma di un calendario FIA World Rally Championship 2020 aggiornato, anche il campionato WRC Junior riparte nel 2020 con un nuovo calendario. Il campionato disputerà un totale di quattro round nel 2020, tutti durante rally WRC con ogni round che rappresenta diversa sfide e tipi di superficie per le future stelle di WRC.

Il FIA Junior WRC tornerà a settembre con il Rally Estonia. Confermato il pacchetto premio, con il campione 2020 che si porta a casa una Ford Fiesta R5 MkII M-Sport con motore Ecoboost con 200 pneumatici Pirelli, oltre alla registrazione gratuita e all’opportunità di partecipare al campionato 2021 WRC3. Ma non finisce qui, se il campione 2020 vincerà anche il campionato WRC3 2021, avrà l’opportunità di competere in due rally WRC con M-Sport nel 2022.

A causa della riduzione del calendario da cinque a quattro rally, la classifica del campionato conterà i migliori tre rally classificati di un pilota, insieme ai punti vittoria della tappa che sono disponibili in ogni fase del campionato. Poiché il numero totale di round validi per la classifica è diminuito da quattro a tre, il tradizionale bonus doppi punti del round finale, è stato dimezzato 1,5 di coefficiente.

CALENDARIO WRC JUNIOR 2020

Round 1: Svezia 13-16 febbraio
Round 2: Estonia 3-6 settembre
Round 3: Germania 15-18 ottobre
Round 4: Italia 29 ottobre-1 novembre