WRC, Yves Matton: “I team sono già al lavoro sulle nuove Rally 1”

L’ex team principal Citroen conferma che una squadra FIA sta supportando i team così da aiutarli nella creazione delle nuove vetture Rally 1

Yves Matton

Con il mondiale rally ridotto a otto gare (tre delle quali già disputate), tutti i team sembrano ormai proiettati di slancio al calendario 2021 ed alla progettazione delle nuove vetture Rally 1 che debutteranno tra soli due anni.

Già perché il 19 giugno scorso sembra esser stata varato dal Consiglio mondiale FIA la prima bozza di calendario 2021. Mentre ancora difficilmente trapelano notizie in merito ai regolamenti che poteranno l’ibrido a debuttare nel WRC. Secondo le dichiarazioni rilasciate da Andrea Adamo qualche giorno fa durante un’intervista, i team già hanno contezza di quali saranno le regole sulle quali progettare la next generation della massima classe rally.

A conferma di quanto detto dal team principal di Hyundai Motorsport, vi sono le parole del responsabile FIA con delega ai rally Yves Matton. “Tutti i team stanno già lavorando al progetto 2022, abbiamo già istituito un gruppo di lavoro che possa fugare ogni dubbio tecnico che ci viene posto dai costruttori”. L’ex team principal Citroen conferma infatti che una squadra FIA sta supportando i team così da aiutarli nella creazione delle nuove vetture Rally 1.

“É normale – aggiunge Matton – che durante la progettazione di vetture completamente nuove i team abbiano dei dubbi. Perciò oltre alla stretta collaborazione con le squadre abbiamo avviato anche un proficuo dialogo con il Promoter del WRC”.

Le nuove vetture che prenderanno denominazione Rally 1, seguendo quella che è la denominazione della massima categoria in pista (Formula 1 ndr.). Quindi potremmo vedere debuttare queste vetture durante dei test già alla fine di quest’anno, oppure agli inizi del prossimo, con la speranza che possano far avvicinare o tornare nel mondiale rally tante altre case costruttrici interessate all’ibrido.