Dakar, tappa 10: capolavoro Sainz. Vince e allunga

Carlos Sainz vince e allunga in classifica. In difficoltà i rivali Al-Attiyah e Peterhansel. Spettacolare incidente di Alonso dopo pochi chilometri dal via

dakar sainz

305 Sainz Carlos (esp), Cruz Lucas (esp), Mini John Cooper Works Buggy, Bahrain JCW X-Raid Team, Car, action during Stage 10 of the Dakar 2020 between Haradh and Shubaytah, 608 km - SS 534 km, in Saudi Arabia, on January 15, 2020 - Photo Florent Gooden / DPPI

Carlos Sainz si rifà del sesto posto ottenuto ieri dopo una foratura e vince la decima tappa della Dakar 2020. Il madrileno del team Mini X-Raid ha corso la tappa di 608 chilometri di cui 534 cronometrati, che ha portato i piloti da Haradh a Shubaytan, in maniera impeccabile.

Al secondo posto con un distacco di 3 minuti il polacco Jakub Przygonski, che conquista il suo miglior risultato in questa Dakar. Terzo Giniel De Villiers sulla Orlen X-Raid. Sainz ha approfittato degli errori commessi dai diretti inseguitori Nasser Al-Attiyah e Stéphane Peterhansel, in difficoltà nel trovare la giusta strada e la via migliore. Al-Attiyah ha chiuso la tappa con uno sconfortante 17esimo posto, staccato di 17’46”. Peterhansel ha agguantato invece la top ten finendo al decimo posto.

Al quarto posto la Peugeot 3008DKR dell’equipaggio francese di PH Sport formato da Pierre Lachaume e Jean Michel Polato. Quinto Yazeed Al Rajhi la Hilux del team Overdrive, che ha preceduto sul traguardo Bernhard Ten Brinke e il compagno di squadra Erik Van Loon. Orlando Terranova e Wui Han chiudono rispettivamente in ottava e nona posizione, davanti a Peterhansel.

La giornata è stata segnata però dallo spettacolare incidente del campione di Formula 1 Fernando Alonso. Dopo pochi chilometri dal via, l’asturiano affrontando una duna con troppo irruenza, ha perso il contatto con il suolo dopo aver superato la vetta e si è cappottato. Alonso e il copilota Coma hanno comunque proseguito nella corsa. Sono però stati costretti a fermarsi per rimediare ai danni subito dalla Toyota Hylux, hanno perso così più di un’ora, chiudendo in 55esima posizione, staccati di oltre un’ora dal vincitore Sainz.

“A parte l’incidente iniziale sono molto contento di aver continuato la tappa e di finire un altro giorno, senza perdere troppo tempo in generale. Ora proviamo a mettere il vetro anteriore e domani saremo più agguerriti”. Fernando Alonso commenta così su Facebook la decima tappa della Dakar.

LA CLASSIFICA DOPO LA DECIMA TAPPA