WRC, il Paraguay vuole il suo rally mondiale

Il Paraguay potrebbe avere una grande opportunità di diventare la terza gara americana del WRC, ma dovrà alzare il livello dei suoi rally nazionali

wrc turchia paraguay

Sebastien Ogier, Julien Ingrassia - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

A meno di un mese dall’inizio della nuova stagione mondiale, il Paraguay ufficializza la sua disponibilità e il suo interesse ad ospitare un evento del WRC, dalle prossime stagioni. La notizia arriva dopo il forfait dato dal Cile.

A rendere pubblico l’interesse verso il campionato del mondo rally è stato il Touring Automovil Club Paraguayo. I vertici dell’organizzazione hanno incontrato i membri del governo del Paraguay. Il capo di stato, ha incontrato per discutere della possibilità di ospitare un rally mondiale, il presidente del Touring Hugo Mersan Galli, il presidente della Commissione Sportiva Edgar Molas e un membro della commissione sportiva, Luis Weiler.

Il prossimo passo che dovrà fare TACPY, è quello di alzare il livello qualitativo a livello nazionale del campionato rally. Soprattutto a livello di organizzazione e strutture. Per essere così valutato dalla FIA prima e dagli organizzatori del WRC poi.

Il Paraguay potrebbe avere una grande opportunità di diventare la terza gara americana del WRC, se gli organizzatori del rally del Cile avranno difficoltà nel lungo periodo ad organizzare la gara, visto il difficile momento che sta attraversando il Paese.