Kevin Gilardoni: “Salto Roma”. E sceglie il Rally di Alba del Wrc

Il pilota della Movisport non sarà al via del Rally di Roma Capitale ma si presenterà al tanto atteso Rally di Alba su una Hyundai i20 Wrc NG.

kevin gilardoni

Kevin Gilardoni non prenderà parte al Rally di Roma Capitale. E’ la decisione che ha preso il pilota della Movisport, che invece si dedicherà al Rally di Alba, che quest’anno vedrà al via anche le Wrc Plus ed il nove volte campione del mondo Sebastien Loeb.

Nella corsa piemontese, Gilardoni si presenterà ai nastri di partenza con una Hyundai i20 Wrc Ng dell’HMI, l’evoluzione dell’auto con la quale ha vinto la scorsa edizione del Rally del Ticino; insieme a lui come sempre, il navigatore ligure Corrado Bonato.

“L’assegnazione dei punteggi relativa alla gara di Roma in concomitanza con l’Europeo – spiega Gilardoni – non mi ha mai convinto e così ho deciso di optare per il Rally di Alba che ho già avuto il piacere di affrontare nel 2015. L’alto livello organizzativo ed il fascino di quelle strade, oltre alle tanto attese partecipazioni di big internazionali – ha aggiunto Gilardoni – mi hanno stimolato nell’essere al via con una vettura al top che utilizzerò ancora altre volte nel corso della stagione”.

Gilardoni e Bonato nel fine settimana tra sabato 27 e domenica 28 affronteranno otto prove speciali ed un totale di 105 chilometri cronometrati contro avversari di livello; va ricordato infatti che oltre ai concorrenti del mondiale (Loeb e Veiby su tutti) ci saranno anche i protagonisti del CIWRC visto che la sfida è valevole per il tricolore asfaltato.