Rally di Roma Capitale, il programma e i media. Ecco tutti gli appuntamenti

Massima copertura mediatica per la quinta gara dell’Europeo e dell’Italiano. Prove selettive ed un percorso intenso metteranno alla prova gli equipaggi.

Giornata di vigilia a Roma per il quinto round del FIA ERC e del CIR. La massima competizione continentale si incontrerà nuovamente con la serie tricolore per una settima edizione del Rally di Roma Capitale all’insegna dello spettacolo.

Anche quest’anno l’evento assume dimensioni importanti, con l’itinerario della gara che comprende buona parte della Regione Lazio, partendo dalla Capitale fino ad arrivare ad Ostia e trovando base ancora a Fiuggi. La località ciociara ospita il Quartier Generale, il Media Center, la Segreteria oltre al Parco Assistenza. Il primo appuntamento sarà proprio nella zona del frusinate durante la mattinata di venerdì 19, a Fumone. Dalle ore 7.00 fino alle 09.00 si svolgeranno le prove libere su un tratto cronometrato di circa 4 km, seguite dalla “Qualifying Stage” aperta ai piloti con priorità FIA ed Europeo prevista per le ore 9.30. Quindi il classico Shakedown a partire dalle ore 10.30 per i piloti non prioritari sempre a Fumone.

Programmazione Media Rally di Roma Capitale

Nel pomeriggio di domani venerdì 19 luglio vetture e piloti si spostano nel cuore di Roma per la cerimonia d’apertura. Tutti a raccolta al cospetto del Castel Sant’Angelo dalle ore 17.00 per la parentesi della scelta dell’ordine di partenza alle 17.30, sempre per i prioritari, seguita dalla conferenza Stampa pre gara alle 18.00, quindi la sessione di autografi dalle ore 18.30. La consueta “Roma Parade” tra le meraviglie della Capitale inizierà alle 19.00. Queste le tappe della parata: Lungo Tevere Castello 
Ponte Vittorio Emanuele II; Corso Vittorio Emanuele II; Largo Argentina ; Piazza del Gesù ; Via d’Aracoeli; Piazza d’Aracoeli; Via del Teatro Marcello; Piazza Venezia; Via Quattro Novembre ; Largo Magnanapol; Via Panisperna; Via dei Serpenti; Via degli Annibaldi; Via Nicola Salvi; Piazza del Colosseo; Via Celio Vibenna; Via San Gregorio; Piazza di Porta Capena;Via delle Terme di Caracalla;Via Druso; Piazza di Porta Metronia; Via Gallia;Piazza Tuscolo; Via Etruria Via Albenga; Via Appia Nuova; G.R.A.

Saranno 16 le prove speciali per un totale di 203,40 Km cronometrati su un percorso totale di 849,72 Km suddivisi in due tappe.

Sabato 20 luglio si inizia a fare sul serio con i primi 481,13 km di percorso articolati in due giri su un terzetto di prove speciali.

“Pico-Greci” (19,46 km) [PS1 ore 9:33 | PS4 ore 15:52] Prova già vista nelle passate edizioni che, quest’anno, verrà affrontata per la prima volta in senso inverso. Si tratta di una speciale subito impegnativa visto il tracciato stretto.

“Roccasecca-Colle San Magno” (13,93 km) [PS2 10:28 | PS5 16:47] Prova guidata con tratti veloci che sale fino a circa 900 metri sul livello del mare.

“Santopadre-Arpino” (21,17 km) [PS 11:18 | PS6 17:37] Si tratta della piesse più lunga del Rally, per gran parte un tratto già affrontato nella passata edizione, allungato quest’anno di oltre 4 km. Altra speciale guidata con curve in sequenza.

Domenica 21 luglio si riparte con un programma ancora più consistente. Saranno due loop su quattro diversi tratti cronometrati, sempre nel frusinate, arricchiti in serata dal gran finale nella doppia Super Stage di Ostia.

“Affile-Bellegra” (7,34 km) [PS7 8:28 | PS11 12:36] Una delle novità di questa edizione, la prova collega i due paesi passando per un tratto in discesa, quindi una parte rapida seguita da tornanti spettacolari in prossimità di Bellegra.

“Rocca di Cave” (7,25 km) [PS8 9.05 | PS12 13.13] Insieme alla precedente si tratta delle prove più corte del Rally caratterizzata da molti tornanti in salita. Il percorso passando attraverso Rocca di Cave termina in prossimità di Capranica Prenestina.

“Rocca Santo Stefano” (19,70 km) [PS9 9:22 | PS13 13:30] La prova è molto lunga, parte da Capranica Prenestina e arriva proprio a Rocca di Cave. Inizia con una parte tecnica con diversi cambi di ritmo per finire con una discesa impegnativa e ripida.

“Guarcino” (11,75 km) [PS10 10:18 | PS14 14:26] Prova rapida da affrontare ad alto ritmo, invariata dalle recenti edizioni.

“Arena ACI Roma” – Ostia Super Stage (1,1 km) [PS15 19.05 | PS16 19.15] La prova di Ostia quest’anno raddoppia lo spettacolo. Saranno due i tratti cronometrati, da affrontare in successione, articolati dal Lungomare Toscanelli a Piazzale della Posta. Sarà un bagno di folla per i protagonisti del rally chiamati a dare spettacolo ma, soprattutto, a risolvere la sfida sul litorale romano. Seguirà come nella passata edizione la premiazione a bordo prova, affianco al Pontile di Ostia prevista dalle ore 20.30.

Il 7°Rally di Roma Capitale avrà su di sé i riflettori dei media internazionali. Molte le emittenti accreditate e altrettante le trasmissioni in programma per il prossimo week end. Sarà nuovamente presente la RAI sul campo di gara, che ha già programmato due collegamenti del TG Sport di RAI 2 fissati per la giornata di sabato nello spazio delle ore 11.00 e ore 18.30. Su RAI Sport e RAI Web Streaming sarà inoltre possibile seguire la prova spettacolo di Ostia sia in diretta che in differita. Spazio dedicato al Rally di Roma anche su Sky Sport 2, Sportitalia con un collegamento in diretta, AutomotoTV, Eurosport e altre 90 emittenti areali.

Prevista anche una corposa rassegna stampa grazie alla presenza dei corrispondenti per i maggiori quotidiani e riviste sportive nazionali.  

Programmazione Media Rally di Roma Capitale