In Grecia Sebastien Ogier mette subito le cose in chiaro e vince la speciale d’apertura

Davanti dopo la prima prova spettacolo le tre Toyota Yaris

rally grecia ogier

Sebastien ogier e Julien Ingrassia

Sebastien Ogier è stato il più veloce nella prova spettacolo che ha aperto l’Acropolis Rally Greece. A seguire i compagni di squadra della Toyota Elfyn Evans (+0,6) e Kalle Rovanpera (+0,8). Poi il trio Hyundai Motorsport con Thierry Neuville (+0,9), Ott Tanak e Dani Sordo che hanno firmato lo stesso tempo (+1.0).

“Amo la Grecia, è un paese bellissimo. Sono davvero felice di tornare su queste strade. Abbiamo un gran lavoro da fare aprendo la tappa di domani, ma faremo del nostro meglio perché è un rally che mi piace”, ha detto il francese. A fare da cornice alla brevissima prova, la marea di appassionati assiepati oltre che a bordo prova, anche sui balconi e sui muretti dei palazzi vicini.

Nel WRC2 a guidare è Andreas Mikkelsen, seguito da Mads Ostberg e da Geog Linnamae. Domani si inizia alle 9.18 ora italiana con la prima speciale delle cinque in programma, la “Aghii Theodore 1”, poi la “Loutraki 1” alle 10.11. Poi il secondo giro sulla “Aghii Theodore 2”, alle 14.47 la “Thiva” e alle 16.40 la “Elatia”. Occhi puntati al cielo in previsione di quello che potrebbe accadere per la prima giornata di gara vera di domani, tra le colline e le montagne intorno ad Atene.