Clamoroso al Safari Rally, si ritira Thierry Neuville: strada spianata (di nuovo) per le Toyota

Per il terzo rally consecutivo regala la vittoria alla Toyota a causa di rotture o guasti alle i20

safari rally neuville

Incredibile colpo di scena al Safari Rally Kenya. Le speranze di vittoria di Thierry Neuville cancellate da una sospensione rotta. Il vantaggio del belga è stato ridotto a soli 11,7 secondi nella prima speciale di oggi, poi la conferma del ritiro – Neuville non è partito per la seconda speciale, “la Hell’s Gate 1” – per l’impossibilità di riparare la vettura. Oggi non è neanche prevista l’assistenza per gli equipaggi. Adesso a guidare la classifica ci sono le due Toyota di Sebastien Ogier e Takamoto Katsuta, seguite dalla Hyundai del campione del mondo 2019 Ott Tanak. Ancora una delusione per Hyundai dunque, che per il terzo rally consecutivo regala la vittoria alla Toyota a causa di rotture o guasti alle i20. Furioso il belga della Hyundai, che non si è fermato a parlare con i giornalisti a fine prova. La situazione adesso in classifica generale comincia a farsi pesante per il team coreano e per i suoi piloti.