Rally Valli della Carnia, iscrizioni a quota 118: i pretendenti al podio e gli outsider

La corsa andrà in scena tra sabato 26 con le verifiche e lo shakedown e domenica 27 giugno con la gara

rally valli carnia de cecco

Nicola Cescutti e Simone Crosilla - Foto 2emmephotorace

La conta degli iscritti al 7° Rally Valli della Carnia è arrivata a 118, ben assortita e con un ritorno significativo: Claudio De Cecco. Il pilota manzanese, vincitore nel 2015 su Citroen DS3 R5 assieme a Giovanni Campeis, stavolta si presenterà al via con la Hyundai i20 R5 del suo team Friulmotor e la figlia Lisa alle note. Rivali per il podio Filippo Bravi con l’altra Hyundai Friulmotor, Nicola Cescutti su Skoda Fabia R5 al pari di Tullio Versace, Alberto Martinelli e Stefano Peruch. Attenti però al trio di outsider su Ford Fiesta R5, ovvero Federico Laurencich, Matteo Ermen e Marco Toniutti.

La corsa andrà in scena tra sabato 26 con le verifiche dei concorrenti e lo shakedown e domenica 27 giugno, con il via alla gara, con epicentro Ampezzo e percorso che si dipana su ben 16 dei 28 comuni che compongono il territorio della Carnia. Tre le frazioni cronometrate da ripetere due volte: “Passo Pura” (12,55 km con start alle 9:14 e 14:06), “Val di Lauco” (11,42 km, start 10:23 e 15:15), “Passo Duron” (7,44 km, start 11:22 e 16:14). Logistica, parco assistenza, partenza e arrivo al centro sportivo di Ampezzo con rispetto del protocollo Covid e quindi limitazioni per il pubblico.