Thierry Neuville conferma: “Ci vediamo alla Targa Florio”

Con Neuville anche il norvegese Ole Christian Veiby uno dei piloti del programma Junior Driver di Hyundai Motorsport Customer Racing

neuville targa florio

Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe - Croatia Rally 2021

Dopo l’annuncio del compagno di Hyundai Craig Breen, che torna in Sicilia in occasione della 105esima Targa Florio dopo 9 anni a bordo della i20 R5, anche Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe, equipaggio ufficiale WRC di Hyundai Motorsport ha confermato di essere al via della gara. Il fascino della corsa automobilistica più antica del Mondo ha attratto dunque anche Hyundai Motorsport, la squadra ufficiale della casa coreana impegnata nel World Rally Championship e reduce dall’appuntamento croato con il Campionato del Mondo.

“Saremo alla partenza del Targa Florio Rally in Sicilia il prossimo 7 e 8 maggio con la Hyundai i20 Coppa WRC! – scrive il belga sul suo profilo Facebook“. La gara organizzata da Aci Palermo, prevede 10 speciali per un totale di 92 chilometri cronometrati. Le auto WRC avranno una classifica a parte come successo nei due appuntamenti precedente del CIR.

Sarà una gara test per sviluppare nuove soluzioni. Il belga due volte vice campione del Mondo, dopo il podio croato sarà al volante della Hyundai i20 Coupe WRC e trasparente per la classifica del Campionato Italiano Rally Sparco, come il norvegese Ole Christian Veiby uno dei piloti del programma Junior Driver di Hyundai Motorsport Customer Racing. Saranno invece in gara per il tricolore il campione in carica Andrea Crugnola e l’irlandese Craig Breen sulle Hyundai i20 R5, proprio Breen lo scorso weekend si è classificato ottavo in Croazia al volante della versione WRC ed attualmente è 5° nella serie Aci Sport, dove il varesino Crugnola è quinto. 

Andrea Adamo, Team Principal Hyundai Motorsport, parla del fascino che esercita la Sicilia, benché la gara sia chiusa al pubblico, il calore siciliano è famoso e l’ingegnere di origine piemontese sa che attraverso i media si potrà palpare la passione dell’isola: “Sicuramente essere presenti in una manifestazione come la Targa Florio carica di storia e di significato per l’automobilismo è qualcosa di estremamente piacevole e, ancora una volta, siamo felici di combinare il lavoro di test e sviluppo della nostra Hyundai i20 Coupé WRC con l’opportunità di farlo alla gara automobilistica più antica del mondo, teatro negli anni di grandi sfide. Siamo molto contenti di portare le nostre auto e uno dei nostri equipaggi del Mondiale Rally, composto da Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe, in Sicilia terra ricca di passione, legata molto ai rally e a queste macchine. La presenza alla Targa Florio deriva da un dialogo proficuo e costruttivo con il Delegato Regionale Aci Sport Daniele Settimo che, con il consueto impegno, ha favorito la realizzazione di questa opportunità, per noi e per la gara di Campionato Italiano Rally Sparco della sua regione. Ad affiancare Neuville con la Hyundai i20 WRC ci sarà Ole Christian Veiby, uno dei nostri giovani piloti del programma Junior Driver. Mentre la presenza nel Campionato Italiano Rally sarà arricchita dal titolato Andrea Crugnola e anche da Craig Breen che continuerà il suo processo di allenamento su asfalto e di sviluppo della Hyundai i20 R5. Ancora una volta non possiamo non ringraziare il Presidente Angelo Sticchi Damiani e Aci Sport per la continua collaborazione e gli organizzatori del Targa Florio per la loro ospitalità nella bellissima Sicilia”.

Thierry Neuville sottolinea la fama delle strade madonite sulle quali non ha mai corso: “Sono molto contento di partecipare al Targa Florio, sinceramente non conosco il percorso ma ho sentito dire che le strade sono molto interessanti. Sarà un’altra buona opportunità per me e il mio navigatore Martijn per consolidare ancora di più la nostra partnership e accumulare chilometri su asfalto con la Hyundai i20 WRC in vista dei futuri impegni nel Mondiale Rally. Non vedo l’ora di essere in Sicilia e partecipare a questa gara”.

“La partecipazione del team ufficiale Hyundai alla 105esima Targa Florio – spiega l’organizzatore della Targa Florio Angelo Pizzuto Presidente dell’Automobile Club Palermo – Rappresenta non soltanto un valore aggiunto di altissimo livello sportivo ed agonistico, ma anche una testimonianza dell’appeal che questa competizione sportiva ancora suscita nell’ambiente automobilistico italiano ed internazionale. Campioni del calibro di Neuville, Veiby e Breen, oltre al resto del team – continua Pizzuto –  torneranno a calcare i tornanti delle Medonie ed accenderanno l’entusiasmo mai sopito che riporta a scontri epici con i nostri piloti nazionali che potranno assaporare una atmosfera mondiale per la quale, l’ho già detto tante volte, noi siamo pronti se in futuro saremo chiamati anche in questo senso a dare il nostro contributo. Sarà una edizione speciale che ancora una volta – conclude – porta un segno di speranza ed auspicio per superare la difficile situazione che tutto il mondo sta vivendo, ma che noi affrontiamo con speranza e determinazione”.