Croatia Rally, Thierry Neuville chiude al comando la prima giornata

Il belga della Hyundai comanda la classifica generale in Croazia con 7,7 secondi di vantaggio su Ogier. Terzo Evans

thierry neuville croatia

Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe - Hyundai i20 WRC Plus

La prima giornata del Rally di Croazia si chiude con il belga Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe in testa alla classifica generale. Dietro di lui le due Toyota Yaris di Sebastien Ogier (+7,7) e Elfyn Evans (+8). A segnare il miglior tempo nell’ultima speciale di giornata la Pećurkovo Brdo – Mrežnički Novaki 2 di 9,11 chilometri, è stato il campione del mondo in carica, che ha così sopravanzato il compagno di squadra portandosi in seconda posizione. A far perdere qualche secondo a Neuville una toccata contro un banco di terra, forse a causa della mancanza di grip di cui il belga si è lamentato questa mattina.

“Sono abbastanza soddisfatto della giornata; era dura per tutti là fuori – ha commentato Neuville al parco assistenza -. Questa mattina, quando Kalle (Rovanpera) è uscito, il nostro obiettivo principale era quello di beneficiare della buona posizione e costruire un gap, cosa che siamo stati in grado di fare. Nel pomeriggio, abbiamo voluto mantenere quel divario. Ovviamente l’obiettivo è sempre quello di estendere il vantaggio ma ho faticato in alcuni tratti; essendo i primi sulla speciale abbiamo avuto tratti con molta ghiaia e nessuna trazione. Abbiamo perso forse sei secondi durante il giorno, ma abbiamo leggermente aumentato il nostro vantaggio complessivo, quindi dobbiamo accontentarci. Tutti continueranno a spingere domani. Le tappe sono impegnative ma mi piacciono, quindi spero di poter rimanere in testa”.

Sotto al podio provvisorio Ott Tanak è quarto. Per l’estone soltanto uno scratch nel pomeriggio, poi il campione del mondo 2019 ha perso il ritmo. Lo segue il compagno Craig Breen, che in Croazia corre dopo 4 anni il suo primo rally su asfalto al volante di una WRC Plus. La lotta per il sesto posto vede gli alfieri di M-Sport Ford. Adrien Fourmaux all’esordio al volante di una WRC Plus, con una giornata da incorniciare al momento tiene dietro il compagno Gus Greensmith, che corre con un nuovo navigatore, Chris Patterson al posto di Elliott Edmondson.

Per quanto riguarda il WRC2 davanti a tutti c’è Mads Ostberg. Il norvegese della Citroen è in lotta con il portacolori di Movisport Nikolay Gryazin. Sono proprio loro due a giocarsi la vittoria, dopo l’uscita di strada che è costata oltre 30 secondi a Teemu Suninen e il ritiro di Andreas Mikkelsen a causa della rottura di una sospensione sulla Skoda Fabia R5 Evo2 del team TokSport.

1T. NeuvilleM. WydaegheHyundai i20 Coupe WRC55:36.8
2S. OgierJ. IngrassiaToyota Yaris WRC+7.7
3E. EvansS. MartinToyota Yaris WRC+8.0
4O. TänakM. JärveojaHyundai i20 Coupe WRC+31.9
5C. BreenP. NagleHyundai i20 Coupe WRC+54.8
6A. FourmauxR. JamoulFord Fiesta WRC+1:14.7
7G. GreensmithC. PattersonFord Fiesta WRC+1:21.7
8P.L. LoubetV. LandaisHyundai i20 Coupe WRC+1:31.5