Rally Italia, Dani Sordo concede il “bis”. Doppietta Hyundai con Neuville, Ogier terzo

Emozioni senza fine al Rally Italia Sardegna. Hyundai sorpassa Toyota in classifica

rally italia sardegna

Lo spagnolo della Hyundai Dani Sordo concede il bis e vince il Rally Italia Sardegna 2020. Una gara che ha riservato emozioni ad ogni prova speciale.

La lotta per il secondo gradino del podio è andata dopo un duello entusiasmante al belga Thierry Neuville, che è riuscito proprio nella Wolf Power Stage a battere il pluricampione Sebastien Ogier sulla Toyota Yaris WRC.

Sotto al podio il leader della classifica di campionato Elfyn Evans. Quinta la Ford Fiesta WRC di M-Sport di Teemu Suninen. Il campione del mondo Ott Tanak limita i danni conquistando il sesto posto. L’estone si aggiudica anche la Wolf Power Stage e i 5 punti bonus. Gara sfortunata per la Toyota con i ritiri di Kalle Rovampera e Sakamoto Katsuta.

Settimo posto alla fine di una gara faticosa per il giovane Pierre-Louis Loubet su Hyundai, rallentato da alcune forature e una scelta di gomme azzardata nella seconda tappa.

Ottavi Jari Huttunen e Makko Lukka su Hyundai NG i20 all’esordio in Sardegna e primi della WRC3, classifica mondiale per i team privati. L’equipaggio finlandese si è assestato definitivamente al comando dopo il ritiro sulla PS 10 del giovane Oliver Solberg su Skoda, uscito di strada, ha provato poi l’assalto alla vetta il polacco Kajetan Kajetanowicz su Skoda, secondo alla fine e privato dello sprint decisivo da una foratura. Quarti, alle spalle di Marco Bulacia su Citroen, Umberto Scandola e Guido D’Amore sono stati i primi italiani in classifica su Hyundai NG i20.

Successo in WRC2 per l’equipaggio svedese della Toksport Pontus Tindemand e Patrik Barth che sulla Skoda Fabia Evo hanno dominato la gara dopo che si è concluso il duello con Adrien Formaux su Ford Fiesta, il francese uscito dai giochi di vertice dopo una foratura sulla PS 9. Secondo il norvegese Ole Christian Veiby su Hyundai. Gli svedesi Tom Kristensson e Joakim Sjoberg hanno dominato la gara dello Junior WRC, i giovanissimi che si sfidano sulle Ford Fiesta curate dalla M-Sport, seconda piazza per il peruviano Fabrizio Zaldivar davanti al lettone Martins Sesks, arrivato da leader in Sardegna.

Il sesto round del Campionato del Mondo Rally 2020 è il primo dei due appuntamenti iridati italiani, dal 3 al 6 dicembre si terrà l’Aci Rally Monza, altro evento organizzato nel nostro paese dall’Automobile Club D’Italia.