WRC, Evans davanti a tutti in Svezia dopo le prime due speciali

Evans con la Yaris davanti a tutti dopo le prime due prove speciali. Poi Tanak con la Hyundai

evans

Si è appena concluso il primo giro di prove del 68° Rally di Svezia, a svettare su tutti è Elfyn Evans. Il pilota della Toyota Gazoo Racing è risultato il più veloce sul primo tratto cronometrato, mentre ha perso quasi 1 secondo su Ott Tanak nella seconda prova speciale.

I due ora hanno un gap di soli 2 decimi, ad essere determinanti oggi saranno le sezioni senza neve perché come abbiamo visto già ieri dallo shakedown ed oggi con Jari-Matti Latvala possono trarre in inganno i piloti e portare all’errore che potrebbe compromettere la gara.

A seguire troviamo Kalle Rovampera e Sebastien Ogier rispettivamente a 5.3 e 8.2 secondi dal leader, il giovane finlandese ha saputo sfruttare a pieno le potenzialità della sua vettura surclassando in generale il quattro volte campione del mondo.

Esapekka Lappi attualmente occupa la quinta posizione, mentre è iniziato in salita questo il rally per Thierry Neuville e Craig Breen, il belga sta cercando di non commettere errori mentre l’irlandese al rientro nel WRC sta ancora trovando la quadra di una macchina che fino ad oggi ha soltanto condotto in test.

A chiudere la Top ten Sunninen, Katsuta e Latvala autore di un testa coda sul secondo crono.

WRC2

Sembra essere una gara contesa tra norvegesi quella della classe minore del campionato del mondo, con Ostebrg che sul secondo crono scavalca Veiby di soli 3 decimi.