WRC, Juno Hanninen al fianco di Latvala in Svezia

La notizia non può che far piacere a tutti gli appassionati. Due big dei rally tornano in auto, ma questa volta Hanninen farà da copilota

juno hanninen

Juno Hanninen - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Juno Hanninen, ex pilota della Toyota Gazoo Racing, si sta preparando per fare da co-pilota a Jari-Matti Latvala al Rally di Svezia della prossima settimana (13-16 febbraio). Hanninen è un pilota con grande esperienza. Dopo aver conquistato il campionato europeo nel 2012, ha trascorso gli ultimi quattro anni come parte della squadra Toyota di Tommi Makinen.

Ha guidato un’intera stagione quando il costruttore giapponese è tornato nel mondiale WRC nel 2017, conquistando un podio nel rally di casa in Finlandia. Ora fa parte del team, ma a Torsby la settimana prossima, sarà in gara con il team Latvala Motorsport sulla Yaris.

Non per la prima volta che Hanninen è al fianco di Jari-Matti Latvala, il pilota più esperto del WRC. Ma è la prima volta su una World Rally Car. In precedenza la coppia aveva condiviso la Toyota Celica GT-Four di Latvala in quattro rally storici nel 2017 e nel 2018. Hanninen ha partecipato anche ai test di Latvala negli ultimi due anni.

Latvala non confermato dalla Toyota alla fine della stagione 2019, per il 2020 ha preparato un programma di 5 gare. Tre sono certe, correrà con una Toyota Yaris al Rally di Svezia, al Rally di Finlandia e forse in Galles. Latvala dovrà ricordare ai team di essere veloce in vista del 2021, quando ci saranno liberi sedili importanti. Per correre, Latvala ha noleggiato una Yaris WRC, investendo soldi personali e quelli di alcuni sponsor.

“Sono molto fiducioso per Juho – ha detto Latvala – penso che sia l’unico pilota che conosco che può rimanere in macchina (come copilota) e andare a tutta velocità. È così bravo con le note, è perfetto”. La coppia ha provato insieme per mezza giornata in Finlandia ieri (venerdì) e tutto è andato secondo i piani. “Non vedo l’ora di correre – ha detto Hanninen. Dopo che il test correre al fianco di Jari-Matti”.

Latvala ha ammesso di essere leggermente arrugginito. “È passato molto tempo dalla Spagna (lo scorso ottobre) quando ho guidato l’ultima volta – ha detto -. È stato bello tornare alla guida. Una volta che ho fatto la prima manche, ho sentito arrivare la fiducia e poi tutto è andato bene. Sono eccitato per la gara”.