WRC, Ogier vince in Turchia e riapre il mondiale. Tanak limita i danni

Sebastien Ogier vince con la Citroen davanti al compagno di squadra Lappi. Tanak, favorito alla vigilia si trova adesso a dover difendersi con soli 17 punti di vantaggio.

sebastien ogier

Alla vigilia era il favorito, invece Ott Tanak in Turchia ha solo fatto da spettatore. Sebastien Ogier vince e riapre i giochi mondiali portandosi a soli 17 punti dall’estone. Thierry Neuville adesso è a -30 punti dalla vetta. Con ancora tre rally: Gran Bretagna, Spagna e Australia, il campionato è più aperto che mai.

Neuville è rimasto in lotta per la vittoria fino alla PS9, quando a causa di un errore ha perso la possibilità di salire sul podio. Anche Esapekka Lappi ha provato a contendere la vittoria a Ogier, che però lo ha relegato al secondo posto con 20 secondi di distacco. Tanak limita i danni vincendo la Power Stage e conquistando i 5 punti bonus a disposizione, davanti a Neuville e proprio Ogier. Mikkelsen completa il podio della gara.

La classifica del mondiale vede adesso Ott Tanak a quota 210 punti, seguito da Sebastien Ogier a 193 e Thierry Neuville a 180. Nella classe WRC2 Pro successo di Greensmith su Kopecky, mentre nella WRC2 Kajetanowicz vince davanti a Bulacia e Andolfi, rallentato dalle forature riportate nelle fasi iniziali del Rally di Turchia.

LA CLASSIFICA DEL RALLY DI TURCHIA

  • sebastien ogier