WRC, Citroen domina con Ogier e Lappi. Tanak ko: “Così non vinco il mondiale”

L’estone della Toyota deluso e arrabbiato a causa del ritiro prima della PS9.

wrc turchia paraguay

Sebastien Ogier, Julien Ingrassia - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Il rally di Turchia regala sorprese ad ogni prova speciale. A comandare sono sempre i due piloti di Citroen Sebastien Ogier e Esapekka Lappi, con il francese che ha sopravanzato il compagno rallentato da un problema al motore durante la speciale Datca 2.

Giornata da dimenticare invece per il leader del campionato del mondo Ott Tanak, costretto al ritiro prima di entrare in speciale, la PS9, a causa di un problema sulla sua Toyota Yaris. La Toyota numero 8, arrivata a pochi metri dal via della stage, si è ammutolita all’improvviso. Dopo diverse prove il motore non si è avviato, ma l’equipaggio ha preferito fermarsi e riparare il danno per ripartire per l’ultima tappa.

“Sono arrivato all’inizio della PS9 e semplicemente non andava nulla, l’auto non si accendeva. C’è stato un problema, qualcosa di elettrico, ma non abbiamo avuto indicazioni su cosa”, ha detto sconsolato Tanak dopo il ritiro – Cinque chilometri prima abbiamo spento e riacceso la vettura e non è successo nulla, andava tutto bene. Ora dovremo tornare a combattere in Galles”.

Non è la prima volta che la Toyota di Tanak per problemi meccanici deve dire addio alla gara, era già successo nel corso del Rally Italia Sardegna per un guasto allo sterzo a poche decine di chilometri dal termine della Power Stage. “Così però è difficile lottare per il titolo mondiale”, ha aggiunto Tanak.

“Abbiamo parlato al telefono con i ragazzi per cercare di capire quale fosse il problema sulla Yaris. Penso sia qualcosa legato a un problema a un cablaggio, ma capiremo meglio tutto quando la vettura rientrerà al Parco Assistenza”, ha detto il direttore sportivo Kaj Lindstrom.

Domani ultima tappa per un totale di 38,62 chilometri su quattro prove. La Marmaris di 7,05 chilometri, la Gokce, la Cicekli e in chiusura il secondo passaggio sulla Marmaris per la Wolf Power Stage, con punti bonus per i cinque piloti più veloci.

PROGRAMMA RALLY DI TURCHIA
DOMENICA 15 SETTEMBRE

08h55: Partenza e assistenza
09h38: PS 14 – Marmaris 1 (7,05 km)
10h36: PS 15 – Gökçe (11,32 km)
11h24: PS 16 – Çiçekli (13,20 km)
13h18: PS 17 – Marmaris 2 Power Stage (7,05 km)
13h38: Arrivo (Asparan)
14h15: Podio

LA CLASSIFICA DOPO LA SECONDA TAPPA