WRC, Loeb in Spagna e Breen in Galles: Hyundai “vuole” il mondiale

A quattro gare dalla fine del mondiale e con soli otto punti di vantaggio in classifica, il team coreano tenta di difendersi dall’attacco di Toyota

sebastien loeb hyundai

Sebastien Loeb - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Sebastien Loeb tornerà al volante della Hyundai i20 WRC per la sua sesta e forse ultima, uscita WRC della stagione. Il francese sarà al via del Rally RACC Catalunya-Rally de España (24-27 ottobre). Hyundai schiererà invece Craig Breen per l’appuntamento del Galles. Obiettivo è quello di difendere il mondiale e permettere a Thierry Neuville di lottare con Ott Tanak per il titolo 2019.

L’accordo di due anni di Loeb con Hyundai includeva la presenza in sei delle 14 gare della stagione 2019. Loeb torna alla guida nel WRC dopo l’appuntamento dello scorso maggio in Portogallo. Il miglior risultato di Loeb quest’anno è stato il terzo posto in Cile.

Craig Breen invece torna per il rally del Galles, dopo l’ottima prova al debutto con la Hyundai nel rally di Finlandia del mese scorso. L’irlandese è arrivato settimo ed è stato il pilota Hyundai più veloce per gran parte del rally, prima di incorrere deliberatamente in una penalità e consentire a Neuville di passare avanti. Dopo quella gara Breen ha vinto l’Ulster Rally con una i20 R5 conquistando il campionato irlandese asfalto. I suoi compagni di squadra in Gran Bretagna saranno Neuville e Andreas Mikkelsen.

Craig Breen
Craig Breen – Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

“Sono grato a Hyundai per la fiducia che stanno riponendo in me e Paul, specialmente in una gara così importante per me come il Rally del Galles”, ha detto Breen dopo l’annuncio. Continua la rotazione dei piloti da parte di Hyundai, nel tentativo di assicurarsi il titolo costruttori. Toyota con l’incredibile gara in Germania ha ridotto il distacco da Hyundai a soli 8 punti.