ERC, il Barum è terra di Jan Kopecky: nona vittoria nel rally di casa

barum Jan Kopecky

04 Jan KOPECKY (CZE), PAVEL Dresler (CZE), Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport, podium ambiance during the 2019 European Rally Championship ERC Barum rally, from August 16 to 18, at Zlin, Czech Republic - Photo Thomas Fenetre / DPPI

Era il favorito e lo ha dimostrato. Jan Kopecky in coppia con Pavel Dresler, sulla nuova Skoda Fabia R5 Evoluzione, ha vinto il Barum Rally 2019. A contrastare il pilota di casa ci hanno provato i russi Bravi Lukyanuk su Citroen C3 e Nikolay Gryazin su Skoda Fabia R5, ma una foratura e un incidente durante la Ps 11 (per Gryazin) hanno compromesso la gara di entrambi. Per Jan Kopecky è la vittoria numero 9 in questo rally, è il pilota più vincente.

Seconda posizione strappata a soli 0,3 secondi e Campionato ERC1 Junior vinto da parte del pilota di casa Filip Mares ai danni dell’inglese Chris Ingram, che si accontenta del gradino più basso del podio. Quarta posizione per il giovanissimo Tomas Kostka navigato dal connazionale Ladislav Kucera, quinto il tedesco Griebel mentre in sesta posizione conclude l’austriaco Wagner, la top 10 è chiusa da Tarabus, Pospisilik e Rujbr. Al decimo posto Bisaha (Hyundai) che ferma lo strapotere del team Skoda.

Classifica ERC2 dominata dall’argentino Alonso sul nostro Andrea Nucita che conquista il primo posto sia nella classe RGT che in ERC2, mentre terza posizione per il polacco Dariusz Polonski. In ERC3 gara vinta dall’americano Sean Johnston davanti al ceco Semerad e Jeets.

Lo spagnolo Llarena (Peugeot 208) vince il titolo ERC3 Junior dopo la penalizzazione di un minuto al vincitore di R2 Franceschi (Ford Fiesta), che non avrebbe rispettato una bandiera rossa, ci sarà l’appello visto che perdono gara e titolo per una decisione post gara.

La classifica del campionato ERC vede il ribaltone, con Ingram al comando con 108 punti, Lukyanuk a 107 ed Habaj a 98. Aleksey Lukyanuk rallentato da numerose forature, tra cui una nell’ultima prova, conclude nelle retrovie e per Nikolay Gryazin è uscito rovinosamente di strada danneggiando in modo importante la sua Skoda Fabia.