Wrc, la lotta a tre per il titolo riparte dalla Finlandia

wrc finlandia

Thierry Neuville

La lotta per il titolo del Campionato mondiale di rally riparte sulle iconiche strade delle montagne della Finlandia. In tre si stanno giocando il primo posto, separati da una manciata di punti: Ott Tänak, il sei volte campione Sébastien Ogier e Thierry Neuville. Gli appassionati ricordano ancora l’elettrizzante battaglia per il titolo dello scorso anno, conclusasi soltanto nel’ultimo appuntamento della stagione.

La serie riparte dopo la pausa estiva al Neste Rally di Finlandia (in programma dall’1 al 4 Agosto). Tänak, con tre vittorie al suo attivo nel 2019, è il leader con 150 punti, dietro di lui a 4 punti il francese Ogier, due con due vittorie all’attivo, Thierry Neuville è terzo, a sette punti dalla vetta e a tre punti da Ogier.

La Finlandia è la gara più veloce del calendario, un gioiello nel calendario del WRC. Strade lisce e tortuose che si snodano intorno a foreste e laghi vicino a Jyväskylä, enormi salti e angoli ciechi, richiedono coraggio e precisione millimetrica.

Tänak è impaziente di lasciarsi alle spalle la schiacciante delusione del Rally Italia Sardegna, quando la rottura dello sterzo sulla sua Toyota Yaris lo ha privato, nei chilometri conclusivi, della terza vittoria consecutiva. La Citroën C3 di Ogier è al via con un aggiornamento dell’assale anteriore, che aumenta le opzioni di configurazione mentre Neuville sembra rivitalizzato dopo essere diventato papà per la prima volta.