Presentata la Skoda Fabia RS Rally2, sarà ancora la vettura da battere

Migliore distribuzione dei pesi grazie alla carrozzeria più ampia e al passo più lungo

Skoda Fabia RS Rally2

Skoda Fabia RS Rally2

Skoda Motorsport ha presentato il successore del FABIA Rally2 evo. Il nuovo modello da rally di Mladá Boleslav si basa sulla quarta generazione di SKODA FABIA e segue il veicolo Rally2 di maggior successo degli ultimi anni. SKODA Motorsport ha sviluppato un nuovo motore per la FABIA RS Rally2, oltre a migliorare la maneggevolezza, il gruppo propulsore e l’elettronica e migliorare le caratteristiche di sicurezza per il pilota e il co-pilota. La nuova FABIA RS Rally2 ha dimostrato le sue capacità in una serie di test impegnativi su asfalto, ghiaia e ghiaccio, nonché in una vasta gamma di condizioni meteorologiche ed è perfettamente attrezzata per rivendicare vittorie e titoli nelle mani dei team clienti in futuro.

Michal Hrabánek, responsabile di SKODA Motorsport, afferma: “Stare fermi significa tornare indietro, e questo è particolarmente vero nel motorsport. Ecco perché, nello sviluppo della nuova FABIA RS Rally2, abbiamo applicato l’esperienza acquisita dal modello precedente e ottimizzato ogni dettaglio. L’obiettivo era quello di migliorare l’auto da rally di maggior successo al mondo. Sono orgoglioso di tutto il team SKODA Motorsport che ha perseguito questo obiettivo con grande dedizione. Vorrei anche ringraziare i nostri colleghi nello sviluppo di serie; la FABIA di quarta generazione ci ha fornito una base perfetta per il FABIA RS Rally2.”

La nuova SKODA FABIA RS Rally2 è un veicolo da rally per la categoria Rally2 e beneficia dell’aerodinamica migliore della categoria e della carrozzeria eccezionalmente rigida del modello di produzione. Rispetto al modello predecessore di successo, il team SKODA Motorsport ha ottimizzato in particolare il gruppo propulsore, l’elettronica, la sicurezza e la maneggevolezza. Gli ingegneri hanno anche sviluppato un nuovo motore turbocompresso da 1,6 litri basato sul 2.0 TSI della serie di motori EA888, che viene utilizzato nei modelli RS, tra gli altri. La nuova verniciatura motorsport di SKODA evidenzia gli stretti legami con i modelli sportivi della serie RS;  la colorazione Mamba Green riecheggia octavia RS e ENYAQ COUPÉ RS iV.

Alcuni dei componenti utilizzati nei veicoli da rally differiscono in modo significativo dalle loro controparti nei veicoli di produzione. Invece di avere fino a nove airbag e numerosi sistemi di assistenza elettronica come quelli presenti nella PRODUZIONE FABIA, la nuova SKODA FABIA RS Rally2 si affidapuramente alla meccanica in molti aspetti. Dispone inoltre di componenti specializzati, come un roll cage e un serbatoio del carburante appositamente protetto. A differenza della FABIA di produzione, la versione rally utilizza solo sensori per la gestione del motore e la visualizzazione della pressione dei freni, della posizione del volante e del carburante. I sensori forniscono semplicemente informazioni; a differenza del modello di produzione, non svolgono alcuna funzione di controllo. Solo l’unità di controllo del motore utilizza i dati del sensore per garantire che funzioni in modo ottimale in tutte le modalità di guida e in varie condizioni meteorologiche.

Diversi dischi freno dell’asse anteriore per prove su asfalto e ghiaia

In un veicolo da rally, il sistema frenante può risparmiare preziosi decimi di secondo nella lotta contro il tempo. Più forte è la decelerazione, più tardi i conducenti possono frenare in curva. Nelle manovre di frenata brusca, i dischi dei freni raggiungono facilmente temperature di oltre 700 gradi Celsius. Per garantire un raffreddamento efficiente in ogni momento, i dischi dei freni della FABIA RS Rally2 sono ventilati internamente ed è disponibile anche un sistema di raffreddamento dei freni ottimizzato per le fasi su ghiaia e asfalto. I dischi freno per asfalto hanno un diametro di 355 millimetri all’anteriore e 300 millimetri al posteriore, richiedendo ruote da 18 pollici con una dimensione del cerchio di 8×18. I freni per l’uso su ghiaia misurano 300 millimetri sia all’anteriore che al posteriore. In questo caso, vengono utilizzate ruote da 15 pollici con una dimensione di 7×15.

Serbatoio speciale per benzina sostenibile al 100% o per carburante da corsa fossile

La FABIA RS Rally2 ha uno speciale serbatoio del carburante e gomma resistente agli urti in linea con i regolamenti della FIA World Automobile Federation. Il suo volume è di 82,5 litri. Uno speciale riempimento in schiuma impedisce al carburante di fuoriuscire. Un’ulteriore protezione è fornita da una copertura in composito di carbonio/Kevlar e da uno strato assorbente sul lato inferiore. Per tutta la stagione 2022, la benzina sostenibile al 100% sarà utilizzata nel FIA World Rally Championship (WRC). Questo si basa su materie prime moderne e componenti rinnovabili ad alta purezza. I biocarburanti sono derivati da rifiuti biologici ed efuel sintetici. Questi sono prodotti utilizzando energie rinnovabili che consentono l’elettrolisi dall’idrogeno ‑”verde” e dalla CO2, che viene estratta dall’aria e dai processi industriali. La benzina rinnovabile al 100% viene quindi miscelata in un laboratorio senza componenti di combustibili fossili.

35,8 metri di tubi in acciaio proteggono l’equipaggio

Gli ingegneri SKODA Motorsport hanno sviluppato un roll cage per la nuova FABIA RS Rally2, che consiste in un totale di 35,8 metri di tubi in acciaio al cromo-molibdeno ad alta resistenza e viene saldato al telaio durante la costruzione della carrozzeria. I pannelli laterali e il tetto vengono quindi montati. Questa procedura consente una precisione di produzione ancora maggiore, nonché una migliore vestibilità e connessione al corpo.

Telaio rally speciale e maggiore durata dei componenti

Anche il telaio della FABIA RS Rally2 è progettato per soddisfare le esigenze dei rally. Rispetto al modello precedente, la corsa delle sospensioni degli ammortizzatori è ora più lunga e i montanti MacPherson sono più rigidi. Inoltre, i progettisti hanno ridotto l’attrito negli ammortizzatori. Il passo più lungo ha anche spinto lo sviluppo di una nuova cinematica delle sospensioni. Oltre al design del differenziale, sono state ottimizzate anche le caratteristiche di cambiata della trasmissione e la durata dei vari componenti.

Funzionamento semplice grazie ai pulsanti del touchpad e del volante

Il display principale più grande di FABIA RS Rally2, che può anche riprodurre informazioni video, consente un funzionamento intuitivo durante un rally. L’interno presenta anche un nuovo pannello di controllo centrale con touch screen e citofono integrato. Il conducente può accedere a numerose funzioni direttamente utilizzando i pulsanti sul volante e il pulsante di avvio del motore è anche integrato nel volante, dove è possibile accedervi rapidamente se, ad esempio, il motore si blocca dopo una rotazione.

Migliore distribuzione dei pesi grazie alla carrozzeria più ampia e al passo più lungo

Il telaio, basato sull’attuale generazione del modello di produzione SKODA FABIA, ha permesso agli ingegneri di ottimizzare ulteriormente le caratteristiche di guida della vettura da rally. La FABIA RS Rally2 beneficia del passo più lungo della FABIA di quarta generazione, rendendo la vettura più silenziosa e garantendo al contempo un posteriore più stabile. Rispetto alla SKODA FABIA Rally2, il serbatoio del carburante è stato riposizionato e lo spazio aggiuntivo nel vano motore è stato utilizzato per un intercooler più grande.

I regolamenti Rally2 della Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) prevedono un motore turbo da 1,6 litri basato su un motore di produzione per veicoli di questa categoria. Durante lo sviluppo del propulsore per la nuova SKODA FABIA RS Rally2, SKODA Motorsport ha optato per basarlo sul 2.0 TSI con un collettore di scarico integrato della serie di motori EA888, che viene utilizzato nei modelli RS del marchio, tra gli altri. Rispetto al motore FABIA Rally2 evo, il quattro cilindri di nuova concezione presenta porte di aspirazione e scarico ridisegnate, pistoni e camere di combustione ottimizzati, fasatura variabile delle valvole e un sistema di lubrificazione ridisegnato per un processo di combustione significativamente migliorato. Gli ingegneri hanno anche rivisto il sistema di scarico, che ha un nuovo turbocompressore, e hanno sviluppato un innovativo intercooler e circuito di raffreddamento con una maggiore capacità di raffreddamento. La FABIA RS Rally2 dispone anche di un nuovo software di gestione del motore. Il diametro del limitatore d’aria è di 32 millimetri, in linea con il regolamento tecnico fiasco per la categoria Rally2. Ciò si traduce in una potenza del motore di circa 214 kW (289 CV) e una coppia massima di 430 Nm.

Trasmissione di potenza tramite cambio a cinque marce e due differenziali su tutte e quattro le ruote

La trasmissione sequenziale a 5 velocità, appositamente progettata per l’uso nei rally, consente al conducente di cambiare marcia in millisecondi utilizzando la sola leva del cambio. Sebbene la FABIA RS Rally2 abbia una frizione meccanica, viene utilizzata solo per la partenza, il parcheggio o quando si guida lentamente. Per un’accelerazione ottimale su tappe di rally strette e tortuose, la FABIA RS Rally2 ha un rapporto di trasmissione relativamente corto, offrendo una velocità massima di circa 200 km/h.

Il concetto di trazione della FABIA RS Rally2 differisce notevolmente dal modello di produzione, non da ultimo a causa della trazione integrale. Poiché i regolamenti tecnici della FIA vietano l’uso di ausili elettronici alla guida per migliorare la trazione, sono consentiti solo bloccaggi meccanici del differenziale sugli assi anteriore e posteriore; non è consentito un differenziale centrale aggiuntivo. La frizione di separazione tra l’asse anteriore e quello posteriore, che si attiva quando viene applicato il freno a mano, assiste quando si trasforma in curve sulla pista da rally. Le sospensioni sono dotate di montanti MacPherson su entrambi gli assi, progettati per gestire carichi estremi.

Sistema automatico di estinzione incendi a bordo

I finestrini laterali in policarbonato di FABIA RS Rally2 possono essere facilmente rimossi in conformità con le normative FIA. Inoltre, l’equipaggiamento di sicurezza di bordo comprende un sistema di estinzione incendi, comprendente un sistema automatico con ugelli nell’abitacolo e nel vano motore e un estintore manuale nel vano piedi del co-conducente. Il sistema può essere attivato anche esternamente.