M33 torna in gara con Max e Ivan Rendina al via del Rally Terra di Argil

A completare l’impegno di famiglia sarà la partecipazione anche di Ivan Rendina con Daniele Malizia

Max Rendina

Svelata la livrea di Max Rendina e Mario Pizzuti per la Skoda Fabia Rally2 al Rally Terra di Argil

Weekend di gara per M33 in vista del 9° Rally Terra di Argil, appuntamento valido per la Coppa Rally di 7^ Zona che vedrà al via Max Rendina-Mario Pizzuti e Ivan Rendina-Daniele Malizia e che si disputerà il prossimo weekend.

L’evento, del quale si sta attendendo l’uscita dell’elenco iscritti, sancirà prima di tutto il ritorno in abitacolo di Max Rendina la cui ultima uscita fu alla fine del 2019. L’ex Campione del Mondo Produzione 2014 e Campione Italiano Produzione 2012 ritroverà l’amico navigatore Mario Pizzuti a bordo della Škoda Fabia R5, una delle vetture che Rendina conosce meglio in assoluto. Da segnalare che Rendina e Pizzuti disputarono questa manifestazione nel 2013 con la Mitsubishi Lancer Evo X chiudendola in quell’occasione al secondo posto assoluto.

A completare l’impegno di famiglia sarà la partecipazione anche di Ivan Rendina, classe 1994, affiancato dal ventottenne Daniele Malizia, navigatore legato in modo particolare a Daniele Marcoccia con il quale ha corso in lungo e in largo con vetture S1600 e S2000. Rendina e Malizia saranno all’esordio come equipaggio a bordo di una Peugeot 208 R2 con la quale Ivan si è confrontato anche allo scorso Rally Valle della Guardia disputato a marzo.

Il rally farà base tra Pofi e Ceccano e dopo lo shakedown in programma sabato pomeriggio, si disputerà tutto nella giornata di domenica 19 giugno. La partenza sarà da Pofi alle 8:00 e il programma prevede tre prove da ripetere per tre volte per un totale di 70,74 chilometri cronometrati su un totale di 225 chilometri di sviluppo complessivo. “Le Fontane” sarà la prova più lunga con 11.28 chilometri, mentre completeranno il percorso i tratti cronometrati di “Le Fai” (7,10km) e “La Badia” (5,20km). L’arrivo, sempre a Pofi, è previsto dalle ore 18:30.

“Torniamo in abitacolo per divertirci – ha commentato Max Rendina – anche se ho disputato questa gara nove anni fa è come se fosse nuova per me ed essendo fermo da oltre due anni non ho pretese di classifica. Faremo la nostra gara, cercherò di tenere il mio ritmo e vedremo alla fine dove saremo a livello di prestazione”.

“Devo cercare di migliorare la gara del Valle della Guardia – ha aggiunto Ivan Rendina – che purtroppo si è chiusa con un ritiro. Questo rally è decisamente più completo sia come chilometraggi che come caratteristiche, quindi cercherò di aumentare il mio bagaglio di esperienza e di divertirmi. È la prima volta che corro con Daniele, quindi dovremo anche costruire quel giusto feeling che ci permetta di aumentare il ritmo giro dopo giro”.