Giornate di test su terra per gli equipaggi del CIAR Junior in vista del Rally Adriatico

Gli equipaggi di Aci Team Italia sono impegnati in due giorni di prove e didattica con Motorsport Italia, Pirelli e gli istruttori federali

CIAR Junior

Davide Gianaroli e Alessio Spezzani sulla Renault Clio Rally5 ai test pre Rally Adriatico

Sono in corso i test per i ragazzi del Campionato Italiano Assoluto Rally Junior in vista del prossimo round in arrivo al 29esimo Rally Adriatico (Qui l’elenco iscritti). Due giornate nei pressi di Gubbio organizzate da Motorsport Italia con il supporto della Scuola Federale Aci Sport insieme a Pirelli per preparare al meglio la prima sfida sterrata dell’anno, secondo appuntamento stagionale per i 10 equipaggi di Aci Team Italia. Divisi in gruppi, piloti e navigatori stanno iniziando a famigliarizzare con il fondo bianco, sia al volante delle Renault Clio Rally 5 che fuori dall’abitacolo.

Oltre alla parte puramente tecnica, i partecipanti alla serie tricolore giovanile stanno studiando diversi dettagli anche attraverso la teoria con gli istruttori federali Piero Longhi e Lorenzo Granai, insieme agli specialisti della sezione ricerca e formazione, la pedagogista Glenda Cappello e il professore in neuroscienze Lucio Tonello. Una formazione di professionisti che sicuramente aiuterà gli equipaggi a migliorare l’approccio alla gara e ad accrescere il proprio bagaglio sportivo, oltre naturalmente ad allenarsi nella guida. Il tratto sterrato scelto per il test è di circa 3 chilometri e il meteo per questa giornata iniziale è sereno. Un’ottima occasione per iniziare a ragionare sull’Adriatico, rally in arrivo nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 maggio.