Al Rally Adriatico Andreucci è l’uomo da battere, ecco i nomi degli iscritti alla gara

Assente il portacolori di Aci Team Italia Alberto Battistolli, impegnato al Rally Islas Canarias

Andreucci rally adriatico

Andreucci Paolo-Briani Rudy, Skoda Fabia Evo M33 #1

È tutto pronto per la seconda prova del campionato italiano rally terra, che si appresta a prendere il via nel nuovo scenario di Urbino. Il Rally Adriatico cambia location e saluta Cingoli. L’elenco iscritti è corposo ed interessante, con 110 adesioni tra le quali compaiono 19 vetture in corsa per il tricolore rally Terra Storico. Tra le moderne è pronto uno schieramento imponente di Skoda Fabia R5 (Qui l’elenco iscritti). Tra le 29 R5 al via della gara organizzata da PRS Group, ben 28 sono infatti vetture della casa boema, mentre la sola Hyundai i20 N Rally2 in gara sarà guidata da Andrea Dalmazzini e Andrea Albertini. Il numero uno sarà affidato al campione italiano terra in carica Paolo Andreucci.

Il portacolori di MRF Tyres, navigato da Rudy Briani, grazie alla vittoria della prima prova di campionato disputata in Toscana, il Rally della Val D’Orcia, guida la classifica di campionato e, avrà vita “facile” visto l’assenza del diretto avversario e numero due del campionato Alberto Battistolli, impegnato nel terzo appuntamento del campionato europeo al Rally Islas Canarias, in programma dal 12 al 14 maggio. Numero due sulle fiancate per Giacomo Costenaro e Justin Bardini, seguiti sulla linea di partenza da Enrico Oldrati ed Elia De Guio. Occhi puntati anche su Daniele Ceccoli, Mattia Codato e Jacopo Trevisani, autore quest’ultimo di un’ottima gara in Toscana. Nutrito schieramento anche di Rally4 e Rally5, il primo guidato da Nicolò Marchioro e navigato da Marco Marchetti su Peugeot 208 Rally4 ed il secondo gruppone, guidato dal leader dello Junior Alessandro Casella, con alle note Rosario Siragusano, a bordo della Renault Clio Rally5 di Aci Team Italia.