Il Rally Adriatico pronto per dare il via all’italiano terra: tre le validità tricolori

La gara è in programma per il 23 e 24 aprile ed annuncia tradizione e novità per un caposaldo del rallismo italiano su strada bianca

Rally Adriatico

Paolo Andreucci e Francesco Pinelli all'arrivo dell'edizione 2020 - Foto Massimo Bettiol

Il progetto della 28esima edizione del Rally Adriatico in programma per il 23 e 24 aprile è già approvato. Il lavoro preparatorio dell’evento, la decisione della logistica ed il disegno del percorso da parte di PRS Group, in concerto con il Comune di Cingoli è terminato. La prima prova del Campionato Italiano Rally Terra, che definisce di nuovo gli sterrati marchigiani come quelli perfetti per dare il via alla stagione tricolore delle strade bianche è dunque pronta e l’organizzazione annuncia che sarà un’edizione certamente ispirata alla tradizione ma un’edizione anche dove non mancheranno alcune modifiche e variazioni sul tema, fattori che renderanno certamente più avvincente il rally.

QUI IL CALENDARIO 2021 DELLE SERIE TRICOLORI

Vi saranno altre validità, da quella per il “tricolore” Cross Country, per il Campionato Italiano Rally Terra Storico e per la Coppa Rally di Quinta Zona. Ovviamente la gara verrà svolta nel pieno rispetto dei “protocolli covid” federali vigenti, quindi senza la presenza di pubblico e comunque adeguandosi alle successive direttive impartite dal legislatore.

Sul piano tecnico-sportivo, la lunghezza totale del percorso sarà 270 chilometri, dei quali 65 di Prove Speciali, due da ripetere per tre volte. La novità, invece, sulla logistica è il ritorno del parco assistenza a Jesi, dove avrà luogo anche la partenza, mentre l’arrivo sarà in Piazza Vittorio Emanuele a Cingoli. La scorsa edizione, che per motivi legati alla rimodulazione del calendario causa pandemia, vide il Rally Adriatico accorpato con il “Marche” e disputato a settembre, conobbe il successo di Paolo Andreucci (Citroen C3) su Simone Campedelli (VolksWagen Polo) e terzo finì Giacomo Costenaro (Skoda Fabia R5).

  • PROGRAMMA DI GARA (in attesa di approvazione):
  • Giovedì 25 Marzo, Apertura iscrizioni
  • Mercoledì 14 Aprile, Chiusura iscrizioni
  • Giovedì 22 Aprile, Distribuzione Road-Book presso Sala Stampa, Comune di Cingoli
  • Venerdì 23 Aprile, Verifiche Tecniche presso Parco Assistenza, Zona Impianti; Ricognizioni autorizzate (3 passaggi totali); 14-18 Shakedown
  • Sabato 24 Aprile, 7,31 Partenza – Jesi (An) Parco Assistenza; 17,45 arrivo con premiazione (sub-judice) a Cingoli (Mc), piazza Vittorio Emanuele II.