Valtiberina Motorsport scalda i motori: due giorni di test su sterrato

Due giornate di test su strada sterrata hanno tutta l’aria di essere il preludio alla ripartenza delle gare su strada bianca

Valtiberina Motorsport

La ripartenza delle gare è sempre più vicina e sicuramente si avvicina anche la prima data utile per accendere le sfide delle gare su strada bianca, per le quali il nome del 14° Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina è quello più accreditato per dare il via alla “rinascita”.

Nell’attesa, Valtiberina Motorsport ha previsto due giornate di test su fondo sterrato, il 27 e 28 giugno, l’occasione perfetta per riprendere in mano un volante da corsa sulla terra, per tornare a sorridere, per divertirsi e soprattutto ottime per provare le vetture in vista della ripartenza dei campionati. Sarà un servizio completo, quello che Valtiberina Motorsport metterà a disposizione di chi aderirà all’iniziativa, organizzata secondo le norme federali vigenti e secondo i protocolli sanitari obbligatori per affrontare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La “Prova Speciale” prevista sarà lunga circa 3,5 chilometri, avrà dunque la copertura del servizio di sicurezza e sanitario e sarà “servita” da un’ampia area di lavoro per i team, oltre ad avere un servizio catering. Le due giornate di lavoro per piloti e squadre saranno coperte da assicurazione.

Nei prossimi giorni sul sito www.valtiberinamotorsport.it, verrà inserita la scheda di iscrizione oltre all’elenco delle strutture ricettive convenzionate con l’iniziativa.