WRC, Evans ipoteca la vittoria in Svezia. Poi Tanak e Ogier

Il finlandese vola, adesso è vicinissimo alla sua seconda vittoria in carriera

svezia

Elfyn Evans e Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Si è conclusa anche la seconda giornata in Svezia ed Elfyn Evans continua a volare. Il pilota della Toyota Yaris ha dominato nelle foreste di Norvegia e Svezia e ha raddoppiato il suo vantaggio sul campione del mondo Ott Tanak, portandolo a 17,2 secondi con un sola prova speciale ancora da disputare.

Le temperature hanno superato lo zero durante la notte e questo ha permesso di avere delle strade più “morbide” rispetto a ieri. Le sezioni di ghiaia mettono a dura prova le gomme invernali chiodate, ma le mutevoli condizioni non hanno avuto alcun effetto su Evans, che finora è arrivato primo o secondo in tutte, tranne una prova speciale. Per lui soltanto un brivido sulla Nyckelvattnet, per un salto su un dislivello: “Sono stato sorpreso quando l’auto ha toccato, andando in sottosterzo nel posto sbagliato”, ha ammesso.

Giornata sempre problemi per Tanak, che però sembra non essersi mai sentito completamente a proprio agio con la sua Hyundai i20. L’estone ha chiuso a 11.6 secondi da Sébastien Ogier, che si è fatto strada sul compagno di squadra Kalle Rovanpera. Il sei volte campione del mondo ha superato Rovanpera guadagnando tempo nelle prime due prove. Il giovane finlandese della Toyota, è tornato davanti con il secondo tempo sulla Nyckelvattnet, ma Ogier ha risposto all’ultima prova. Il duo inizierà l’ultima tappa di domani a soli 0,5 secondi di distanza.

Alle spalle di Kalle Rovampera, si piazza Esapekka Lappi, il primo dei piloti M-Sport. Alle sue spalle il vincitore del rally di Montecarlo Thierry Neuville, con la Hyundai, che è riuscito a imporsi nell’ultimo crono della giornata. Il belga ha fermato il cronometro sulla Torsby Sprint 2 sul tempo di 1.42,4.

Non ha preso purtroppo il via della seconda tappa Jari-Matti Latvala. Il finlandese è strato costretto allo stop per un guasto a una componente del motore della sua Yaris. Domani ultima giornata del Rally, con la Power Stage, che si correrà sulla Likenas 2, dopo la cancellazione della PS10 a causa della mancanza di neve.

WRC2 – WRC3

Mads Ostberg continua a comandare la classifica WRC2, al volante della Citroen C3 R5 ufficiale. Dietro troviamo la Hyundai i20 New Generation R5 di Ole-Christian Veiby, staccato di 15,8 secondi. Terzo posto per Pontus Tidemand con la Skoda Fabia R5 Evo. Nikolay Gryazin al volante della Hyundai i20 R5, rimane fuori dal podio di categoria.

Ancora tutto aperto per la vittoria nel WRC3, con Jari Huttunen (Hyundai) in vetta con 3,4 secondi di vantaggio su Emil Lindholm (Skoda) e 31,5 seconfi su Oliver Solberg (Skoda).

LA CLASSIFICA DOPO LA PS 8

sicilia vaccino covid