Peletto Racing Team protagonista ad Automotoracing

Si è chiuso con un record id visitatori il weekend al Lingotto Fiere e all’Oval di Torino

Dagli addetti ai lavori, la ventesima edizione di Automotoretrò & Automotoracing è stata definita, per numero di partecipanti, l’edizione dei record con le 73.000 presenze raggiunte. Anche la Peletto Racing Team, grazie ai nomi messi in campo, ha ottenuto numeri importanti per la presenza di appassionati del drift e dei rally. 

“Siamo soddisfatti di questi quattro giorni in fiera – ha commentato Stefano Peletto, patron della Peletto Racing Team -. Siamo rimasti piacevolmente sommersi dai tanti appassionati che sono venuti nel nostro stand per ammirare le nostre potenti auto. Abbiamo schierato ben quattro vetture R5 diverse, guidate una da me, una da Paolo Andreucci, una da Alessandro Perico e una da Luca Cantamessa, oltre ad una R2b, guidata dalla bravissima Patrizia Perosino.

Anche i nomi che abbiamo messo in campo nel drift, non sono stati da meno. Direttamente dalla Polonia, abbiamo portato la campionessa europea Karolina Pilarczyk, che ha guidato in modo spettacolare la nostra Bmw da oltre 600 cavalli. Cristina Pattono non si è fermata un attimo ed ha girato di continuo. Da apprezzare gli show di Emanuele Festival con la nostra Mustang e dell’eccentrico e spettacolare Alberto Cona su Bmw, per finire con la potentissima Fiat Punto Proto di Valter Priotto.

Voglio ringraziare i partner che hanno reso possibile tutto questo, la Peletto srl che mi pregio di rappresentare e Adeos Group dell’amico imprenditore Armando Bosso, che è anche venuto a trovarci. 

Infine – ha concluso Stefano Peletto – voglio ringraziare Paolo Simoncelli, che ha mantenuto la promessa ed è venuto a trovarci in hospitality. Il calore del pubblico nei suoi confronti, non si può descrive, è stato un bel momento vedere l’abbraccio dei tifosi. Adesso ci organizziamo per il prossimo anno, stiamo definendo i programmi. Una cosa è certa, sarà un 2020 con grandi sorprese.”

La Peletto Racing Team ha portato in pista tanti amici appassionati, un ultimo giro sulla Mustang, l’ha fatto un equipaggio esclusivo, composto da Stefano Peletto, affiancato dalla navigatrice pluricampionessa italiana Anna Andreussi.