Automotoracing, la Peletto Racing Team scalda i motori e i cuori degli appassionati

É partita ieri con gli spettacolari traversi dei campioni del drift, la 20esima edizione di Automotoracing. Oggi la sfida con le auto da rally

automotoracing

È iniziata con dei grandi traversi la 20esima edizione di Automotoretrò & Automotoracing. Primo giro di walzer ieri per i piloti di drift della Peletto Racing Team, che hanno divertito il pubblico con le loro potenti vetture. Sole e traversi, un mix perfetto che ha fatto da contorno alla giornata d’apertura della manifestazione.

Oggi invece al via le auto da rally, con l’attesissimo trofeo “La Grande Sfida”, riservato alle vetture R5. Una sfida tra 8 piloti, di cui 4 con i colori della Peletto Racing Team. Ci sarà il pluricampione Paolo Andreucci, il patron della Peletto Racing Team Stefano Peletto, Luca Cantamessa e Alessandro Perico. Grande attesa anche per le donne del trofeo “Lady”, gara riservata alle vetture R2, dove con i colori rosso giallo fluo, ci sarà Patrizia Perosino.

Peletto Racing Team anche in questa occasione coniuga motori e beneficenza. In hospitality oggi pomeriggio, sarà presente Paolo Simoncelli, il papà del SIC e saranno venduti dei cappellini del Sic, autografati dal papà, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Durante la giornata si alterneranno in pista anche le vetture da drift, con la polacca Karolina Pilarczyk, la biellese Cristina Pattono, Emanuele Festiva ed Alberto Cona.

“Entra nel vivo questa nuova edizione dell’Automoretrò & Automotoracing – ha detto Stefano Peletto -. Ieri i nostri piloti del drift hanno scaldato i motori. Con grande piacere oggi, avremo in hospitality Paolo Simoncelli, il papà del Sic”.

sicilia vaccino covid