WRC, rally del Galles: si parte da Liverpool. Attesa per la prova in notturna nella foresta di Aberhirnant

Il circuito automobilistico di Oulton Park, ospiterà una prova speciale per la prima volta dal 1993

rally galles

Ott Tanak al Rally d'Inghilterra

Per la prima dopo anni il Rally del Galles del WRC prenderà il via in Inghilterra sullo storico lungomare di Liverpool. Il circuito automobilistico di Oulton Park, ospiterà una prova speciale per la prima volta dal 1993. Il test di 3,58 chilometri presenta un fondo asfaltato e ghiaioso, oltre a vari spettacoli e una mostra di auto per celebrare la 75esima edizione del rally.

L’attenzione si sposta sulla costa nord del Galles, Llandudno ospita il parco assistenza nel centro della città, da dove i piloti partiranno alla volta delle aspre foreste per la tre giorni di gara. Giovedì pomeriggio il tradizionale start. Venerdì protagoniste le montagne Snowdonia del Galles del nord con quattro prove al mattino. La prima Elsi (11,65 km), seguita da Penmachno (16,19 km). La prova più lunga della giornata a Dyfnant (19.36 km) che precede Aberhirnant (10.26 km). Dopo il riordino le quattro PS si ripetono. Lo Slate Mountain (1,60 km), adatto ai fan, viene inserito dopo Penmachno, mentre il secondo passaggio di Aberhirnant rappresenta una sfida in più, sarà infatti percorsa in notturna.

Sabato la tappa più lunga, che comprende quasi la metà della distanza competitiva del rally. I piloti si dirigeranno nel Galles centrale per un doppio giro dei classici test Dyfi (25,86 km), Myherin (22,91 km) e Sweet Lamb Hafren (25,65 km), per un totale di 151,24 chilometri.

Cambio gomme all’ora di pranzo a Newtown con pausa, prima della prova che chiude la giornata sul lungomare di Colwyn Bay di 2,40 chilometri. La resistenza e l’affidabilità sono fondamentali, gli equipaggi non avranno assistenza. Lasceranno Llandudno alle 5,40 del mattino e, faranno rientro poco prima delle 20.

Per la giornata finale di domenica si torna nel Galles del nord per le prove speciali Alwen (10,41 km) e Brennero (6,43 km) da ripetere due volte e che presentano un mix di asfalto di 4,74 chilometri attorno all’iconico promontorio del Great Orme ai margini di Llandudno. Il secondo passaggio a Brenig costituisce la Wolf Power Stage, che assegnerà i punti bonus per i cinque equipaggi più veloci. Le 22 tappe ammontano a 309,76 chilometri.

IL PROGRAMMA
Giovedì 3 Ottobre
09:00 – 11:30: Shakedown (Gwydir) 4,68 km
15:00 – Cerimonia di Partenza (Liverpool – Waterfront)
20:08 – SS 1 Oulton Park 3,58 km

Venerdì 4 Ottobre
07:10 – Service A (Llandudno)
08:18 – SS 2 Elsi 1 11,65 km
08:46 – SS 3 Penmachno 1 16,19 km
10:56 – SS 4 Dyfnant 1 19,36 km
11:53 – SS 5 Aberhirnant 1 10,26 km
14:07 – Service B (Llandudno)
15:40 – SS 6 Elsi 2 11,65 km
16:08 – SS 7 Penmachno 2 16,19 km
16:57 – SS 8 Slate Mountain 1,60 km
17:53 – Remote Service C (Llechwedd)
19:11 – SS 9 Dyfnant 2 19,36 km
20:08 – SS 10 Aberhirnant 2 10,26 km
22:11 – Service D (Llandudno)

Sabato 5 Ottobre
06:40 – Service E (Llandudno)
09:06 – SS 11 Dyfi 1 25,86 km
11:08 – SS 12 Myherin 1 22,91 km
12:02 – SS 13 Sweet Lamb Hafren 1 25,65 km
13:18 – Remote Service F (Newtown)
15:08 – SS 14 Myherin 2 22,91 km
16:02 – SS 15 Sweet Lamb Hafren 2 25,65 km
17:19 – SS 16 Dyfi 2 25,86 km
20:13 – SS 17 Colwyn Bay 2,40 km
20:49 – Service G (Llandudno)

Domenica 6 Ottobre
07:00 – Service H (Llandudno)
08:28 – SS 18 Alwen 1 10,41 km
09:08 – SS 19 Brenig 1 6,43 km
10:26 – SS 20 Great Orme 4,74 km
10:42 – Service I (Llandudno)
12:10 – SS 21 Alwen 2 10,41km
13:18 – SS 22 Brenig 2 Power Stage 6,43 km