Rally Friuli, a fine giornata Campedelli chiude in testa. Poi Rossetti e Albertini

E’ sfida aperta tra Simone Campedelli e Luca Rossetti. I due vicinissimi in questa prima giornata in Friuli

friuli campedelli rossetti

Simone Campedelli e Tania Canton - Ford Fiesta R5

Non lascia spazio Simone Campedelli che chiude davanti a tutti la prima giornata del Rally del Friuli con un vantaggio di soli 0,5 secondi su Luca Rossetti e di 16 secondi su Crugnola. Sfida avvincente nella prova speciale numero quattro, “Malghe di Porzus” (14,32 km) dove è Luca Rossetti a chiudere con il miglior crono di 10’25.3 davanti a Campedelli distante 4″2 secondi.

Con questo risultato nella classifica assoluta i due equipaggi dell’Italiano Rally si sono presentati alla prova spettacolo “Città Fiera” con lo stesso tempo. Con il primo che ha poi piazzato la migliore prestazione sui poco più dei due chilometri finali di giornata davanti al pubblico delle grandi occasioni, sopravanzando il pordenonese di mezzo secondo, facendo così presagire una seconda giornata, domani, decisamente adrenalinica.

Alle spalle di Campedelli e Rossetti compare Stefano Albertini che ha scavalcato Giandomenico Basso, seguito a sua volta da Andrea Crugnola ed Alessandro Perico, tutti su Skoda Fabia R5. Bene la corsa del fiorentino Tommaso Ciuffi, protagonista tra le vetture del CIR Due Ruote Motrici e decimo assoluto nella classifica generale; mentre il siciliano Marco Pollara comanda nello Junior ma attaccato da Giuseppe Testa.

Luca Rossetti – Eleonora Mori (Citroen C3 R5)

Nella speciale “Città Fiera”, Simone Campedelli, che chiude con il tempo di 1’38.3, davanti a Rossetti (+0,5) e Crugnola (+1,3).

Questa la situazione dopo la prima tappa: 1. Campedelli 28’13.6; 2. Rossetti +0.5; 3. Albertini +16.0; 4. Basso +17.0; 5. Crugnola +32.0; 6. Perico +40.0; 7. Michelini +48.7; 8. Rusce +2.42.4; 9. Ciuffi +2.47.6; 10. Pollara +2.52.9.

sicilia vaccino covid