WRC, il futuro di Katsuta in Toyota: “Troppa pressione per lui”. E si pensa ad un team satellite

Secondo indiscrezioni Takamoto Katsuta potrebbe correre in una squadra satellite su una Yaris WRC nel 2020

katsuta toyota

Takamoto Katsuta e Daniel Barritt durante lo shakedown del Rally di Finlandia - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Sembrava troppo diffidente nei confronti del giovane pilota Takamoto Katsuta, ma adesso il team principal di Toyota Tommi Makinen, sembra aver cambiato idea. Makinen ha considerato fino ad oggi il giapponese troppo giovane per portarlo in gara su un’auto ufficiale. Fino ad ora, perchè secondo indiscrezioni Takamoto Katsuta potrebbe correre in una squadra satellite su una Yaris WRC nel 2020. Il 26enne giapponese, intanto farà la sua prima apparizione in Germania.

“Abbiamo discusso del futuro di Taka, a che punto è la sua preparazione e la sua esperienza – ha detto il capo del team Toyota – Sta facendo davvero bene, ma a volte fa degli errori e lo sa. Abbiamo discusso sulla strada da intraprendere per fare esperienza”.

“Abbiamo pensato di farlo salire una una Yaris ufficiale, ma forse per lui sarebbe troppa la pressione. Un team satellite e un’auto diversa potrebbero aiutarlo”. Katsuta ha provato una Toyota Yaris WRC in occasione del Rally di Finlandia, ma fuori dal WRC, il prossimo fine settimana in Germania sarà la sua prima uscita”.