Benazzo-Francalanci al Rally Il Grappolo con la nuova Citroën DS3 N5

0

Per la prima volta della Citroën DS3 di Classe N5 preparata dalla Tecnica Bertino

Benazzo

Roberto Benazzo e Giampaolo Francalanci al Rally Il Grappolo - Foto Magnano

“Sono entusiasta come un bambino piccolo”. Non nasconde la propria soddisfazione il pilota di Acqui Terme Roberto “Bobo” Benazzo, che sarà al via del Rally Il Grappolo di sabato e domenica prossima, in scena a San Damiano d’Asti, affiancato come sempre dal navigatore astigiano Giampaolo Francalanci. “È sempre un’emozione mettersi al volante per la prima volta di una macchina da rally, e questa di Citroën DS3 di Classe N5 preparata dalla Tecnica Bertino di Casal Cermelli (AL) è una vettura fantastica”. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Reduci da un test nei giorni scorsi per prendere confidenza con il mezzo, “Bobo” Benazzo e Giampaolo Francalanci non nascondono il loro ottimismo; “Crediamo molto nella categoria N5 (questa è la loro undicesima gara su questo tipo di auto da rally), perché permette di sviluppare vetture potenti, quattro ruote motrici, facili e divertenti da guidare a costi infintamente inferiori alle R5. Il test di Moncalvo ha messo in evidenza una vettura estremamente facile da portare al limite e ci rende estremamente ottimisti per la gara di San Damiano d’Asti”.

Il 7° Rally Il Grappolo entrerà nel vivo venerdì 19 maggio con le verifiche sportive e tecniche che si svolgeranno dalle ore 18.00 alle 21.00 a San Damiano d’Asti, per proseguire anche il giorno dopo, sabato 20 maggio, fra le 8.00 e le 13.30, per permettere ai concorrenti di effettuare lo Shake Down in località Valteglio (AT) fra le 9.00 e le 16.00. I cronometri si attiveranno alle ore 17.30 per la partenza dal parco assistenza di Via dell’Industria di San Damiano cui farà seguito in serata il doppio passaggio sulla speciale di Revigliasco. Domenica 21 maggio le altre quattro prove speciali, Ronchesio e Castagnole, ripetute due volte, prima di tornare a San Damiano per le premiazioni della gara alle 15.07. Il Rally è lungo 246,57 km di cui 73,50 km di prove speciali. (Scopri la password dell’App Sportity dell’Albo Gara)