Breen ad un passo dalla chiusura di un accordo con il Team Hyundai Portugal

Craig Breen

Craig Breen - Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Rumors nel campionato portoghese di rally (CPR) per la stagione 2023. Craig Breen è pronto per chiudere un accordo con il Team Hyundai Portugal per fare il CPR completo, rappresentando i colori del marchio coreano in Portogallo. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Craig Breen è un nome che non ha bisogno di presentazioni. Il 32enne irlandese ha alle spalle una carriera costellata di presenze nel WRC 2, ERC, contando 81 rally nel WRC, dove ha ottenuto 8 podi e 31 vittorie nelle speciali cronometrate. Breen è tornato in Hyundai, dopo un anno meno positivo in M-Sport, dove ha comunque conquistato due podi (Monaco e Sardegna). Questo ritorno in Hyundai consentirà al pilota irlandese di fare alcune gare WRC, tuttavia, tutto è sulla buona strada per rappresentare il Team Hyundai Portugal, facendo il campionato portoghese nella sua interezza, guadagnando un ritmo competitivo ai comandi di una Hyundai i20 N Rally2.

È il “tutto compreso” del Team Hyundai Portugal che, oltre a Breen, avrà Ricardo Teodósio, la cui permanenza nel team sarà anche virtualmente garantita. In questo scacchiere non si sa ancora quale sarà il futuro di Bruno Magalhães, lui che è stato un attore chiave del progetto, in cui è stato praticamente dall’inizio. Con l’ingresso di Breen, il Team Hyundai Portugal punta tutto sulla conquista del titolo e diventa così il grande favorito.

Si tratta quindi di una grande novità per i rally in Portogallo, che avranno una stella WRC a tempo pieno. Le stelle nazionali avranno così una nuova sfida e la competizione ritroverà un rinnovato interesse.