WRC, pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Svezia con 52 equipaggi al via

Cinque gli equipaggi al via. Da Bertelli e Scattolin in Rally1 a Fontana e Arnaboldi su Rally4

Rally di Svezia

Rally di Svezia

Mentre cresce l’attesa per l’apertura della stagione del FIA World Rally Championship a Monte-Carlo questa settimana, l’elenco degli iscritti per il secondo round, il Rally di Svezia, è stato pubblicato ieri, lunedì 16 gennaio. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Un totale di 52 vetture parteciperanno all’unica prova su neve e ghiaccio pura del WRC, che si svolgerà dal 9 al 12 febbraio. Includono nove veicoli Rally1 di alto livello più 25 nella categoria WRC2. (Leggi qui l’elenco iscritti del Rally di Svezia 2023)

In cima alla lista, ovviamente, c’è Kalle Rovanperä, vincitore della Svezia dello scorso anno e campione WRC in carica. È affiancato dai compagni di squadra del Toyota Gazoo Racing Elfyn Evans e Takamoto Katsuta, l’ultimo dei quali fa il suo debutto come pilota a punti per il team principale della Toyota. (Scopri la sezione con tutte le password Sportity delle gare di Rally 2023)

Avendo storicamente guidato macchine Ford M-Sport, il famoso italiano Lorenzo Bertelli diventa il primo corsaro a guidare una delle auto GR Yaris di Toyota. Sarà affiancato da Simone Scattolin il mese prossimo a Umeå.

Craig Breen prende il volante della terza vettura di Hyundai, segnando il suo primo inizio con il team i20 N da quando è tornato nel suo roster dopo un anno con M-Sport Ford. Fa coppia con il pilota volante Finn Esapekka Lappi e il belga Thierry Neuville, mentre le speranze di M-Sport risiedono sulle spalle di Ott Tänak e Pierre-Louis Loubet su un paio di auto Puma.

Come sempre, la competizione sarà alta nel WRC2. Il campione in carica Emil Lindholm inizia la sua difesa del titolo a bordo di una Škoda Fabia RS Rally2, con Oliver Solberg, Jari Huttunen, Egon Kaur e Sami Pajari tra quelli che guidano vetture simili.

Hyundai ha schierato due i20 N Rally2 sponsorizzate dalla fabbrica per Teemu Suninen e Fabrizio Zaldivar, mentre Georg Linnamäe schiera un’auto simile, passando dalla Volkswagen Polo con cui ha corso nelle ultime stagioni.