Hyundai conferma l’ingresso nel WRC2 con due i20 N Rally2

I due stanno tornando per la loro seconda stagione consecutiva a bordo di una coppia identica di auto i20 N Rally2

Suninen

Teemu Suninen

Hyundai Motorsport iscriverà due vetture nella categoria WRC2 in questa stagione con Teemu Suninen e Fabrizio Zaldivar al timone. I due stanno tornando per la loro seconda stagione consecutiva a bordo di una coppia identica di auto i20 N Rally2, ciascuna armata di molta esperienza dalle campagne di successo nel 2022. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

L’anno scorso, la squadra RedGrey di Ott Tänak è stata incaricata di gestire il programma WRC2 di Hyundai. Con Tänak che ora guida per M-Sport Ford nella massima serie del WRC, tuttavia, 2C Compétition si è assunta le responsabilità.

Il team francese ha già una precedente esperienza di lavoro con le macchine Hyundai Motorsport e in precedenza ha guidato i20 World Rally Cars per Pierre-Louis Loubet e Oliver Solberg nella categoria WRC.

Suninen, ex pilota di alto livello, lo scorso anno è arrivato sesto in campionato, conquistando tre podi e una vittoria al RallyRACCRally de España. Spera di lottare per il titolo nel 2023.

“Sento che abbiamo fatto un buon lavoro sviluppando la Hyundai i20 N Rally2 in un’auto vincente”, ha spiegato. “Secondo me abbiamo quello che serve per vincere, quindi è stata una scelta facile continuare con Hyundai Motorsport, in particolare ora che il WRC2 sta diventando super competitivo”.

Zaldivar, nel frattempo, spera di sfruttare quanto appreso dal 2022, una stagione che ha visto il giovane paraguaiano assicurarsi la sua prima vittoria di tappa nel WRC2 al Rally di Estonia. Recentemente è stato anche selezionato per il premio Most Improved Driver del WRC ed è arrivato secondo nel sondaggio dei fan dietro a Grégoire Munster.

“Continuerò con lo stesso approccio in termini di preparazione agli eventi. Il 2023 sarà la mia seconda stagione con la Hyundai i20 N Rally2, che fa la differenza in quanto possiamo basarci sui dati e sull’esperienza che abbiamo raccolto nel 2022. Non vedo davvero l’ora di iniziare una nuova stagione”.

Entrambi i piloti inizieranno la loro campagna al Rally di Svezia il mese prossimo (9-12 febbraio) con altre uscite in programma in Croazia, Portogallo, Italia, Estonia, Finlandia e Cile.