Rally Monte-Carlo, le immagini dal parco assistenza, c’è anche la Toyota Yaris Rally2

Gli scatti di Mauro Borghi per Rally time dal Parco Assistenza del Rallye Monte-Carlo

Monte Carlo

Rally di Monte Carlo - Foto di Mauro Borghi per Rally Time

Cresce l’attesa per il Rally Monte-Carlo 2023, la gara che aprirà, come da tradizione, il Campionato del Mondo Rally. Se il pronostico non risulta semplice, con il meteo che potrà fare, sul vero senso della parola, il bello ed il cattivo tempo, possiamo invece cominciare ad ammirare le vetture che da giovedì faranno tremare le strade. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Tra le Rally1, le vetture della classe regina, sono entrate oggi al parco assistenza i tre team principali, Ford, Hyundai e Toyota. Proprio quest’ultima, ha esposto la “piccolina” Yaris GR R1 e le due versioni speciali, quella ad idrogeno e la Rally2 che dal prossimo anno potremo ammirare sulle strade da rally nostrane.

AE86 H2 Concept (vettura con motore a combustione di idrogeno) Utilizzando le conoscenze acquisite “realizzando auto da motorsport sempre migliori ” messe in pratica da TGR e ROOKIE Racing nella Super Taikyu Series giapponese, TGR ha sviluppato un veicolo che restituisce tutte le emozioni e le sensazioni di un motore a combustione interna.  Per questo, due serbatoi di stoccaggio ad alta pressione dell’idrogeno per veicoli Fuel Cell Toyota Mirai sono montati nella parte posteriore mentre altre modifiche, tra cui iniettori di carburante, tubi del carburante e candele, sono state ridotte al minimo.

AE86 BEV Concept (vettura elettrica a batteria) Utilizzando le tecnologie di elettrificazione sviluppate da Lexus, è stato possibile mantenere il più possibile in linea con la vettura originale la carrozzeria, il peso contenuto e il bilanciamento anteriore-posteriore dell’AE86, mentre sono stati adottati un potente motore elettrico accoppiato ad una trasmissione per sviluppare una vettura in grado di offrire ancora più elevato rispetto all’originale. Il veicolo sfrutta inoltre al massimo la tecnologia di elettrificazione dei veicoli attualmente in commercio, impiegando il motore elettrico della Tundra HEV, la batteria della Prius PHEV e altri componenti.

GR Yaris Rally2 Concept TGR ha l’intenzione di applicare le conoscenze acquisite attraverso la sua partecipazione al WRC per realizzare auto sempre migliori e sviluppare tutti i tipi di sport motoristici. Come parte di ciò, per coinvolgere i team privati che competono nei rally, Toyota ha sviluppato la “GR YARIS Rally2 Concept”, che soddisfa i regolamenti Rally2 in cui competono molti team clienti. Nel 2023, il team affinerà il veicolo gareggiando nel campionato giapponese di rally con la “GR YARIS WR Concept” basata sulla “GR YARIS Rally2” (nome provvisorio) e continuerà lo sviluppo ascoltando il feedback dei team clienti, con l’obiettivo di ottenere l’omologazione nel gennaio 2024.