Superata quota cento iscritti per la prima edizione del Rally del Veneto

rally del Veneto

conferenza stampa 1° rally del Veneto

Si avvia ad avere oltre 100 iscritti il 1° Rally del Veneto organizzato dalla scuderia Pro Energy Motorsport. La manifestazione è stata presentata  venerdì scorso 2 dicembre nella splendida cornice della Cantina Sabaini a Illasi. Valentina Bìssoli, madrina della manifestazione ha aperto la serata facendo gli onori di casa della cantina e sottolineando l’importante manifestazione rallystica che ripesca nel passato un nome importante delle gare veronesi. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Il consigliere regionale Stefano Valdegamberi, ha invece portato il saluto della regione entusiasta dell’iniziativa della Pro Energy Motorsport che valorizza il territorio della Lessinia. L’importanza della gara è stata sottolineata anche dall’assessore della provincia di Verona Losi Federica che ha portato il saluto del presidente Manuel Scalzotto. L’entusiasmo per quanto fatto è stato sottolineato dal sindaco di Illasi, Emanuela Ruffo che non conosceva il mondo dei rally a cui vuole invece avvicinarsi come protagonista. Per gli organizzatori sono intervenuti Emanuele Bosco, presidente della scuderia organizzativa che ha dato delle delucidazioni su quanto fatto e ricordato l’importante momento dedicato al pubblico grazie al Rally Village ospitality allestito nella zona degli impianti sportivi di Badia Calavena.  Alberto Riva, direttore storico delle gare veronesi,  in rappresentanza dell’Aci Verona  e del suo presidente Adriano Baso, ha ricordato, con un aneddoto, l’inizio della sua carriera sportiva come commissario di percorso proprio a Badia Calavena, che oggi è il centro del 1° Rally del Veneto.

Vittorio Policante della Pro Energy Motorsport, ha ricordato come il 20 febbraio dello scorso anno sia nata l’idea del  Rally durante la cena  insieme a Stefano Valdegamberi e Emanuele Bosco. “Un rally, ha detto Vittorio Policante sottolineando l’aspetto tecnico, caratterizzato da brevi trasferimenti, nell’ottica di renderlo “green”. La auto devono correre quando serve e fare pochi chilometri al di fuori delle prove speciali. Ringrazio poi Chantal Bonetti per la preziosa collaborazione e per il sito internet della gara, e i suoi famigliari, titolari di Video Si, che hanno fornito il filmato del passato proiettato in sala, come traid d’unione tra le due gare anche se sono due cose diverse. Grazie ad Adolfo Sabaini che ci ha ospitato nella sua bellissima cantina. Da parte nostra, posso dire che noi ci crediamo e ci abbiamo messo tanto impegno. I numeri a tre giorni dalla chiusura iscrizioni ci stanno dando soddisfazione”.

Ringraziamo Laura Bonato, Gloria Tornieri, Valentina Zandonà, Sacchi Barbara, Silvia Zorzella, Alessandro e Franco Olivieri, Mirko Truzzoli, Lucio Burato e Paolo Composta per la preziosa collaborazione. La serata, poi, si è conclusa con la sorpresa della presenza del Parroco di Illasi Don Pietro Pasqualotto, che ha impartito la benedizione alla manifestazione. I saluti finali di Valentina Bìssoli che premierà gli equipaggi femminili al Rally Storico del Veneto, hanno concluso una grande ed importante serata.