Ciambelle salate, nemmeno tanto, per Ogier, inflitta una multa da 1500€ per i suoi donuts

Ogier

Sebastien Ogien Donuts Rallyracc Catalunya

Il vincitore del RallyRACC Catalunya – Costa Daurada Sébastien Ogier è stato multato per aver eseguito dei “donuts” dopo la sua vittoria e la Toyota Gazoo Racing WRT ha vinto il titolo costruttori 2022. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

L’otto volte campione del mondo di rally ha ottenuto la sua prima vittoria della nuovissima era ibrida del Rally1 , ma la vittoria è stata anche la prima dal Rally di Monza dell’anno scorso. Ogier ha battuto il pilota della Hyundai Shell Mobis WRT Thierry Neuville di 16,4 secondi. La squadra è riuscita ad assicurarsi il titolo quando il compagno di squadra Kalle Rovanperä è riuscito a portare a casa un terzo posto.

Gli steward del WRC hanno inflitto al 38enne francese un rimprovero e una multa di 1.500 euro per violazione dell’articolo 34.1.3 del regolamento sportivo WRC 2022 per la “exhibition driving” davanti al podio di Salou in quanto il podio non ha è stata dichiarata zona “exhibition driving” nel regolamento integrativo del rally.

La decisione degli steward recita: ” Gli Steward hanno ascoltato il Team Manager Mr. Kaj Lindström alle 18:00 del 23 ottobre 2022. Si è scusato per il fatto che il pilota non ha potuto partecipare alla riunione, ma ha avuto una telefonata con il pilota per ottenere la sua spiegazione. Il Team Manager ha dichiarato che il pilota ha visto come una vettura precedente è iniziata con il lancio nell’area del podio e ha pensato che si trattasse di un’area espositiva preparata per eseguire le ciambelle. Il Team Manager si è scusato per questo incidente”.

“I Commissari Sportivi osservano tuttavia che ai sensi dell’articolo 34.1.3 del Regolamento Sportivo FIA WRC 2022, la exhibition driving può essere eseguita solo quando consentito dal regolamento supplementare del rally”. Questo non era il caso qui, né nel Regolamento Particolare, né in un Bollettino. Il comportamento alla guida, che i Commissari Sportivi considerano “exhibition driving”, ha rappresentato, in questo caso, un atto non sicuro”.

La scorsa settima è andato in scena la ventesima edizione di Rallylegend, in quella circostanza i tanti tifosi avrebbero “multato” i loro idoli, se non avessero dato spettacolo. Dovrebbe diventare obbligatoria una area “exhibition driving” per permettere ai piloti, qualora lo volessero, di dare spettacolo ai tanti appassionati, prima di salire sul podio. Siamo comunque certi che Ogier, o chi per lui, non troverà difficoltosa questa strana multa.