Il Rally di Caltanissetta e del Vallone promette spettacolo, Roberto Lombardo a caccia bel bis

Cinque le vetture della classe regina R5, che impreziosiranno la gara, ma sono tante le sfide appassionanti nelle varie categorie dove spiccano i nomi dei piloti di casa

lombardo

lombardo

Sarà un’edizione da ricordare la ventesima del Rally di Caltanissetta, in programma il 22 e 23 ottobre non solo per il prestigioso anniversario, ma anche per l’interessante livello degli equipaggi iscritti che andranno a caccia degli ultimi punti disponibili per le classifiche della Coppa Italia 8^ zona e del Campionato Siciliano. Da un lato la possibilità di staccare gli ultimi pass per la Finale della Coppa Italia in programma a Pico il 5 e 6 novembre, dall’altro l’ultima chance per scalare le classifiche della serie regionale, promossa dalla Delegazione Aci Sport Sicilia. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

Il parterre dei protagonisti è davvero importante a cominciare dagli equipaggi della classe regina fra cui spiccano i vincitori della scorsa edizione, i beniamini di casa, Roberto Lombardo e Alessio Dario Spiteri che quest’anno avranno a disposizione la versione Evo della Skoda Fabia R5 per replicare il successo del 2021.

A sfidarli tutti con vetture dello stesso marchio boemo, ben quattro equipaggi di alto profilo. Nell’ordine: i campioni Turchi in carica Burak Cukurova e Burak Ackai, il mussomelese Paolo Piparo e  Francesco Pitruzzella, Tullio Luigi Versace e Simone Crosilla, nonché l’equipaggio composto dalla giovane madonita  Elisabetta Franchina e Rosario Merendino. Sempre in gruppo R2NC, ma con una Peugeot  207 Super 2000 Salvatore Di Benedetto e Giovanni Barbaro, mentre particolare attenzione agli agrigentini  Maurizio Mirabile e Calogero Calderone che saranno sulla bellissima Renault Allpine A 110 di gruppo RGT.

Saranno tre gli equipaggi che si sfideranno con le Super 1600: Biagio Mingoia e Giovanni Lo Verme su una  Fiat Punto, Giuseppe Gianfilippo coadiuvato alle note dall’esperto Sergio Raccuia e Carmelo Mattina con Ivan Rosato su  Renault Clio.

Appassionante come sempre la sfida fra i giovani della classe Rally 4 dove desta particolare interesse il confronto palermitano fra Ernesto Riolo con alle note Maurizio Marin e Rosario Cannino con Giuseppe Buscemi, che sono in lotta per la Coppa di classe nel Campionato Siciliano. Di rilievo anche la partecipazione di Nazareno Pelliteri e Michele Lo Monaco con la Renault Clio di classe A7. Mirano anche alle piazze di vertice i protagonisti della classe A6: in particolare i  nisseni Salvatore Lo Cascio con Michele Castelli e l’equipaggio composto dal mussomelese Salvatore Pio Scannella e dal messinese Francesco Galipò.

Sempre affollata la classe N2 dove, fra i piloti che sicuramente potranno essere protagonisti, figurano Giuseppe Scannella, Michele Spena ed Alessandro Marletta.

Al 20° Rally di Caltanissetta prenderanno parte anche 18 affascinanti auto storiche per definire le classifiche del Campionato Siciliano. Fra gli equipaggi più accreditati al via Giuseppe Musso e Massimiliano Alduina su una Porsche Carrera RS di 2° Raggruppamento, mentre disporranno di un modello 911 Sc di 4°  Raggruppamento della vettura di Stoccarda, Enzo Barcellona e Girolamo Catalano.

Sempre in 4° Raggruppamento tanta esperienza fra gli altri protagonisti con Gaspare Sollano e Pietro Alfano su Opel Manta 400, Fulvio Garajo e Vincenzo Giambertoni su  Renault 5 Gt Turbo e ancora Quintino Gianfilippo e Davide Monteleone su Opel Kadett Gsi.