Gli ammessi della seconda zona verso la Finale Nazionale Coppa Italia Rally ACI Sport 2022

Spataro

Andrea Spataro e Alessia Muffolini su Skoda Fabia Rally2

L’attesa Finale Nazionale ACI Sport Rally Cup Italia 2022 di chiusura della Coppa Rally di Zona ACI Sport è riconosciuta come un appuntamento di riferimento per la stagione rallistica italiana. Quest’anno sarà il Rally del Lazio Cassino-Pico, organizzato da M33, a fare da teatro ad una delle sfide di fine anno più attese, in programma per il 4-5 novembre. Gli elenchi dei finalisti che si sono guadagnati un pass per la Finale Nazionale durante le qualificazioni in ciascuna delle 9 Zone sono praticamente agli sgoccioli e tra questi la Coppa Rally di 2 ^Zona, area geografica comprendente Liguria e Lombardia. La 2^Zona si è articolata in cinque round con start al 30° Rally dei Laghi, poi il 14°Rally Sanremo Leggenda; a seguire gli appuntamenti estivi del 65°Coppa Valtellina, 38°Rally della Lanterna e, per finire il 45°Rally 1000 Miglia. (Iscriviti gratuitamente al canale Telegram di Rally Time per ricevere le notizie sul tuo telefono LINK)

16 i conduttori ammessi alla 2^Zona tra questi pronto il varesotto e comasco d’adozione, classe ’86, Andrea Spataro. Uno tra i protagonisti della Coppa Rally di Zona da diversi anni. Il secondo titolo consecutivo appena conquistato nella 2^ Zona conferma le qualità del driver di Luino, ormai una certezza, ancora tra i più veloci “piloti privati” in circolazione, specialmente in Lombardia. Anche quest’anno è lui il candidato “assoluto” qualificato alla prossima Nazionale Coppa Italia Rally ACI Sport dal quadrante geografico che raccoglie i Liguria e Lombardia in un unico calendario. Una Zona sempre molto trafficata, che ha ottenuto una media di 78,2 equipaggi partenti nelle cinque gare effettuate, due delle quali, Sanremo Leggenda e 1000 Miglia, in affiancamento ai rally maggiori valevoli per il CIAR Sparco. Un fattore che dà ancora più peso a questo dato, come alla qualificazione ottenuta da Spataro e degli altri 15 concorrenti candidati dalla “seconda” alla finalissima.

Quest’anno però il percorso di Andrea Spataro è stato tutt’altro che semplice. Iniziato alla grande con la vittoria tanto attesa nel Rally dei Laghi, la gara di casa e classico evento d’apertura della CRZ, il portacolori della scuderia Movisport sulla Skoda Fabia Rally2 della Erreffe Rally Team ha poi proseguito con due piazzamenti a punti, entrambi ai piedi del podio, ottenuti al Leggenda e soprattutto al 1000 Miglia, nel quale non è riuscito a ripetersi dopo il successo dello scorso anno. “Purtroppo in questo 2022 i nostri risultati sono stati un po’ condizionati dal budget – spiega con serenità Spataro – e allo stesso modo stiamo cercando di fare il massimo per confermare la nostra presenza alla Finale”. 

Anche se non trionfale come la stagione precedente, un andamento che ha garantito a Spataro e la nuova navigatrice Alessia Muffolini, sua compagna anche nella vita, di assicurarsi il titolo assoluto e quindi il pass per la prossima Finale: “già alla fine della passata stagione Alessia aveva iniziato a sedersi al mio fianco, e quest’anno abbiamo disputato insieme le gare di Coppa. Siamo partiti alla grande, anche fortunosamente, con la vittoria al Rally dei Laghi. La rincorrevo da tanto tempo e dopo anni di podi è finalmente arrivata. In passato ero stato sfortunato io, stavolta è stato il turno di Giò (Di Palma) che avrebbe meritato il primo posto senza quell’episodio nel finale di gara”.

Ora nei piani di Spataro c’è la partecipazione spot al Rally Trofeo ACI Como, come un anno fa prima di Modena: “saremo a  Como, che in un certo senso è la mia seconda gara di casa. Avevamo già in programma questo rally grazie al supporto dei nostri partner, che ci permettono di correre con i giusti presupposti per confrontarci con i migliori specialisti in un contesto eccellente come quello del Campionato Italiano. Cercheremo sicuramente di fare del nostro meglio, poi per la Finale speriamo di trovare gli aiuti per esserci perché era e rimane il nostro grande obiettivo”.

Qualificati con Spataro-Muffolini tra i primi tre equipaggi assoluti della 2^ Zona anche Luca Fiorenti, con Giancarla Guzzi e Gianluca Varisto, con Ramon Baruffi. Decisiva per entrambi la terza partecipazione, necessaria per ottenere il pass per la Finale. Fiorenti infatti ha totalizzato il quarto miglior punteggio nell’assoluta grazie al sesto posto registrato al Laghi ed al podio assoluto conquistato al Sanremo Legenda, sempre su Skoda Fabia della Gima Autosport, anche lui nella squadra Movisport. In crescendo invece il rendimento del valtellinese Varisto, supportato da Alma Racing, iniziato con il settimo posto al Rally dei Laghi e concluso con un fondamentale quarto posto firmato sulle strade amiche del Coppa Valtellina sulla Rally2 ceca del Team D’Ambra.

Nella lista dei qualificati per la 2^Zona per la classifica femminile potrebbe comparire al Rally del Lazio il nome di Sara Micheletti, già in finale nelle scorse edizioni. La driver di Sondrio ha affrontato la stagione di Coppa Italia affiancata da Miriam Marchetti ottenendo punti utili a Sanremo e a alla Coppa Valtellina si guadagna la possibilità di dire la sua a Cassino.

Confermata la presenza alla Finale per la corsa al titolo Under25 di Zona Federico Gangi che sarà a Cassino affiancato da Laura Bottini sula Renault Clio R3 della GIMA: “Si tratta della prima vera stagione rallistica per me, quindi sono molto contento dei risultati ottenuti finora.” ha dichiarato il savonese “Al Rally 1000 Miglia nonostante qualche intoppo di percorse è stata forse la gara più bella in cui abbiamo ottenuto tanti obiettivi che ci eravamo prefissati come equipaggio e squadra. Al Lanterna è stato bello chiudere primo di classe trattandosi della gara di casa. Poter partecipare alla Finale è già di per sé un importante risultato sportivo, ma sicuramente l’obiettivo sarà quello di vincere tra gli Under25. Sono consapevole che non sarà facile e che saranno tanti avversari ma sarà una buona occasione per  fare esperienza.”

Sempre tra i più giovani, sarà al via anche il bergamasco Brian Capelli su Renault Clio RS, terzo nella classifica Under25 della 2^Zona alle spalle di Michel Della Maddalena e, in vetta nella categoria N3 ottenuto la qualifica alla Finale dopo aver primeggiato al Sanremo Leggenda.

Tra le altre classi confermate le presenze a Cassino di Mauro Cornero in Ra5N, savonese sulla Suzuki Swift della Alma Racing divisa sempre con Paolo Piccardo che ha incassato punteggi nei round della Valtellina, Lanterna e a Brescia e del genovese Davide Melioli navigato Federico Capilli su Peugeot 106 Rallye della New Racing for Genova, costante in classe N2 con due secondi posti al Rally dei Laghi e al Sanremo, terzo di classe poi al Lanterna e nuovamente secondo al Rally 1000 Miglia.

Programma Rally del Lazio – La Finale inizierà venerdì 4 novembre con lo shakedown a Belmonte Castello – dalle ore 7:30 per i piloti finalisti fino alle 11:30 e poi fino alle 13:00 anche per tutti gli altri, poi lo start ufficiale alle 14:00 da Cassino, per disputare una prima tappa con tre prove speciali: due giri sulla “Terelle” (14.65 km), il secondo in notturna alle 20.25 e l’immancabile “Pico Show” alle 16:00, che proseguirà la tradizione del Rally di Pico. Sabato 5 novembre la seconda frazione di gara con altre quattro prove, due da ripetere due volte. “Viticuso” (13.60 km) e “Pico-Greci (12.12 km). L’arrivo a Cassino dalle ore 18:15. Le iscrizioni resteranno aperte fino alle 20:00 del 26 ottobre e dovranno essere perfezionate sia sul sito acisport.it nell’Area Riservata oltre che tramite il sito rallylazio.it

CONDUTTORI AMMESSI ALLA FINALE 2^ZONA

Classifica assoluta: 1. Spataro Andrea – Muffolini Alessia ;2).Fiorenti Luca – Guzzi Giancarla; 3.Varisto Gianluca – Baruffi Ramon

Under 25 | Gangi Federico; 2. Della Maddalena Michel; 3. Capelli Brian

Over 55 | Bonifacino Fabrizio

Femminile | Micheletti Sara – Marchetti Miriam

Classe N2 | Melioli Davide

Classe N3 | Capelli Brian

Classe N4 | Bonifacino Fabrizio – Vignolo Luca

Classe A5 | Libertini Paolo

Classe R1| Morelli Christian – Capilli Federico

Classe Rally 4 | Rainoldi Igor – Pozzi Daniel

Classe Rally 5 | Craviotto Davide – Piccinini Fabrizio

Classe R3 | Cambiaghi Moreno

Classe N5 Naz. | Porro Pietro – Contini Alberto

Classe R5 | Spataro Andrea – Muffolini Alessia

Classe Ra5N | Cornero Mauro – Piccardo Paolo