CIVSA, Salvatore Riolo trionfa ad Erice

Dietro di lui, il corregionale Barbaccia su Paganucci e Piazza su Lucchini. Motti Campione di 2° Raggruppamento e Nocentini si aggiudica il 1°

Riolo

Totò Riolo su Lucchini alla Monte Erice 2022

Si pone in vetta alla classifica assoluta del della gara trapanese di Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche il sempre impeccabile driver siciliano Salvatore Riolo che domina alla Monte-Erice onorando la gara di casa tenutasi l’11 settembre. Al volante della Lucchini SN 3000 conquista la Categoria Sport Nazionale con una insuperabile prestazione in gara. Traguardo fortemente desiderato dal pilota: “Sono estremamente soddisfatto della gara” ha dichiarato, infatti, Riolo.
Segue nella classifica assoluta il driver palermitano Ciro Barbaccia protagonista di un’ottima prestazione che gli consente di conquistare il secondo gradino del podio sulla Paganucci 2000. A chiudere, in maniera eccellente, un podio tutto siciliano, è l’esperto pilota di Palermo, Antonio Piazza, su Lucchini Sp 90.

Nel 1° Raggruppamento in 7’48.55 si posiziona al primo posto Tiberio Nocentini che su Chevron B19 innalza il tricolore anche nel 2022, seguito dal palermitano Salvatore Mannino al volante della BMW 2002 TI. A chiudere il podio Giuseppe Riccobono alla guida della BMW 2002 TI.
Accesissima la sfida anche per il 2° Raggruppamento che vede la vittoria di Domenico Guagliardo arrivato in testa al Gruppo su Porsche 911 Carrera RS in 7’10.73 precedendo Giuseppe Musso che su Porsche 911 Carrera SS sale sul 2° gradino del podio. La medaglia di bronzo è dell’attuale leader del 2° Raggruppamento Ildebrando Motti che si rende ancora una volta protagonista, anche alla 7^ Monte-Erice Auto Storiche, al volante della Porsche Carrera RS. “A questo punto cerco di fare il possibile e l’impossibile al fine di portare punti in prospettiva del Campionato di quest’anno” afferma Motti entusiasta della performance in gara.

Esaltante la competizione per il 3° Raggruppamento nel quale hanno gareggiato numerosissime vetture provenienti dal territorio regionale e nazionale. In vetta al podio Salvatore Caristi alla guida della Fiat 128. La seconda piazza è del driver napoletano, trapiantato in Sicilia ormai da anni, Francesco Avitabile al volante della BMW 320 I. Chiude la classifica dei primi tre di questa corposa categoria, Giuseppe Gianfilippo che agguanta il terzo gradino del podio al volante della Porsche 911 SC 3.0.
A trionfare nel 4° Raggruppamento è il campione dell’assoluta Salvatore Riolo seguito, come in classifica generale, da Ciro Barbaccia e Antonio Piazza.
Conclude la sfida delle Auto Storiche una esaltante prestazione anche nel 5° Raggruppamento dove le vetture in gara si rendono protagoniste di una splendida performance nella quale Girolamo Visconti su Formula Renault Europe precede di 3’08.30 Mattia Alberto su De Santis Forma 850.
“Una gara meravigliosa, il contesto si lega perfettamente all’atmosfera che caratterizza le nostre sfide in CIVM”. Con questa dichiarazione di Idelbrando Motti si può riassumere l’entusiasmo e l’adrenalina dei driver che hanno partecipato alla competizione siciliana.

Classifiche:

1° Raggruppamento: 1) NOCENTINI Tiberio (Chevron B19) in 7’48.85.16; 2) MANNINO Salvatore (BMW 2002 TI) a 23.99; 3) RICCOBONO Giuseppe (BMW 2002 Ti) a 33.39. 2° Raggruppamento 1) GUAGLIARDO Domenico (Porsche 911 Carrera Rs) in 7’10.73; 2) MUSSO Giuseppe (Porsche 911 Carrera Rs) a 25.94; 3) MOTTI Ildebrando (Porsche Carrera Rs) a 40.89. 3° Raggruppamento 1) CARISTI Salvatore (Fiat 128) in 7’41.59; 2) AVITABILE Francesco (BMW 320 I) a 10.20; 3) GIANFILIPPO Giuseppe (Porsche 911 Sc 3.0) a 19.34. 4° Raggruppamento 1) RIOLO Salvatore (Lucchini SN) in 6’54.65; 2) BARBACCIA Ciro (Paganucci 2000) a 8.33; 3) PIAZZA Antonio (Lucchini Sp 90) a 15.29. 5° Raggruppamento 1) VISCONTI Girolamo (Formula Renault Europe) in 8’58.89; 2) MATTII Alberto (De Santis Formula 850) a 3’08.30.