Balletti Motorsport fa il bis al Grappolo con la Subaru guidata da Emanuele Franco e Luca Pieri

Buona gara anche per Pastrone e Miretti alla “prima” con la Porsche 911

balletti Franco

Emanuele Franco e Luca Pieri su Subaru Legacy 4x4 Gruppo A al Rally Il Grappolo Storico

Esito decisamente positivo per la Balletti Motorsport al recente Rally Storico “Il Grappolo”, grazie soprattutto ad una nuova vittoria assoluta che va ad arricchire il già prestigioso palmarès dell’azienda dei fratelli Balletti.

A firmarla sono stati Emanuele Franco e Luca Pieri che, alla guida della Subaru Legacy 4×4 Gruppo A, come nella scorsa edizione non hanno dato scampo agli avversari attuando un ritmo di gara insostenibile fin dalla prima speciale, dove il distacco dal primo degli inseguitori ammontava già ad oltre mezzo minuto dopo una dozzina scarsa di chilometri. Al termine del primo giro il vantaggio superava il minuto, preannunciando un filotto con sei scratch in altrettante prove a sancire la superiorità del forte pilota locale che andava così a bissare la vittoria ottenuta lo scorso dicembre, sempre con Pieri al suo fianco sulla Legacy.

Un’altra bella soddisfazione è arrivata, poi, dalla prestazione di Paolo Pastrone e Mara Miretti che per la prima volta hanno corso utilizzando la Porsche 911 SC/RS Gruppo 4; per loro una gara di apprendistato con una vettura molto differente da quelle usate in precedenza, ma che con costanza ed impegno ha portato loro, e al team, la vittoria nel 3° Raggruppamento e di classe, grazie alla sesta prestazione assoluta.

L’unica nota stonata arriva dal repentino ritiro patito dalla Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro, fermati da un problema di natura elettrica nel corso della prima prova speciale.

L’attività sportiva della Balletti Motorsport prosegue ora col ritorno del Campionato Italiano Rally Auto Storiche dopo una lunghissima pausa dall’ultima gara effettuata. Tocca stavolta al Rally delle Alpi Orientali in programma a Cividale del Friuli (UD) venerdì 3 e sabato 4 settembre; al via ci sarà la Porsche 911 S 2.o di Giuliano Palmieri e Lucia Zambiasi pronti a riprendere la sfida per il Campionato del 1° Raggruppamento che li vede attualmente al comando e in terza posizione sia nel Trofeo Piloti che nella Coppa Navigatori.

Otto le prove speciali da affrontare per una novantina di chilometri, tutte nella giornata del sabato dopo le verifiche e lo shakedown nella precedente.