Hankook inaugura Technoring, il più grande circuito di prova dell’Asia

Dimensioni pari a 125 campi da calcio e dotato di 13 piste di prova

Il 25 maggio 2022, il produttore di pneumatici premium Hankook ha inaugurato Hankook Technoring. Il nuovo circuito di prova a Taean, in Corea del Sud, è il più grande dell’Asia con una superficie di 1,26 milioni di metri quadrati e ospiterà una struttura di ricerca e sviluppo all’avanguardia per i prodotti pionieristici di Hankook.

Il sito comprende 13 piste di prova e consente test approfonditi di tutte le categorie di prodotto, inclusi gli pneumatici per veicoli elettrici e supercar. Le piste di prova sono progettate per tutti i tipi di veicoli, dalle supercar ai camion e agli autobus. Il sito di prova dispone anche di una torre di controllo, di edifici per uffici, officine, stazioni di servizio e stazioni di ricarica per veicoli elettrici. La torre di controllo, alta 37,1 metri, registra l’andamento della prova attraverso sistemi di monitoraggio integrati per tutte le aree di test e condizioni climatiche.

Con il completamento di Hankook Technoring, l’azienda ha creato un’infrastruttura di ricerca e sviluppo completa in grado di incentivare ulteriormente la sua capacità di innovazione. Questa infrastruttura nasce con l’obiettivo di creare sinergie con le strutture esistenti, tra cui la sede centrale globale Hankook Technoplex (Seoul, Corea). Il produttore vanta anche un proprio sito di prova, il Technotrac nel nord della Finlandia per i test su neve e ghiaccio, nonché altri centri regionali di ricerca e sviluppo in Germania e negli Stati Uniti. Le tecnologie originali sono sviluppate e garantite presso Hankook Technodome, il centro di R&S principale dotato delle più moderne attrezzature. L’ampliamento dell’infrastruttura di R&S è ciò che Hankook utilizzerà in futuro per rafforzare ulteriormente la sua posizione nell’industria automobilistica. Hankook Technoring diventerà una base importante per gli sviluppi tecnici successivi, nonché il luogo di origine delle innovazioni nel settore degli pneumatici. Il sito di prova è pertinente sia per gli sviluppi futuri della mobilità elettrica sia per i veicoli autonomi nel settore del cambio gomme e, con le necessarie capacità di prova, sarà in grado di soddisfare i severi e diversificati requisiti delle case automobilistiche premium.

Con i dati raccolti dai recenti test effettuati presso Hankook Technoring, Hankook intende accelerare anche la sua trasformazione digitale. L’azienda sta lavorando a una piattaforma di analisi dei big data per sviluppare una “tecnologia di ottimizzazione virtuale” basata sull’intelligenza artificiale. In futuro, Hankook vuole persino creare un database con i dati di valutazione degli pneumatici e dei veicoli che sono stati testati nelle condizioni più difficili. Con questo database, Hankook contribuirà allo sviluppo della tecnologia relativa a ciò che viene definito il “gemello digitale”. I test digitali degli pneumatici costituiscono un’integrazione importante ai test su pista e sulle attrezzature, poiché consentono di ridurre i tempi per lo sviluppo di uno pneumatico. Hankook combina dunque i “test concreti” per la mobilità del futuro con le potenzialità dei test virtuali.

D’altro canto, Hankook prevede di espandere attivamente la sua cooperazione con aziende di mobilità, istituzioni di ricerca e di istruzione e start-up. Grazie all’utilizzo dell’infrastruttura all’avanguardia di Hankook Technoring, il lavoro di cooperazione può continuare a migliorare le tecnologie. In questo modo l’azienda non solo amplierà ulteriormente le sue capacità di ricerca e sviluppo, ma contribuirà anche al progresso tecnologico della mobilità globale.

“Gli pneumatici sono gli unici elementi di un veicolo che entrano in contatto con la strada. Sono la chiave per massimizzare le prestazioni del veicolo, la sicurezza, un elevato risparmio di carburante e il comfort di marcia. Per garantire la migliore qualità del prodotto in tutte le condizioni è fondamentale effettuare i test su un gran numero di piste diverse”, afferma Hyunbum Cho, presidente e CEO di Hankook & Company.