Il Rally di Cefalù apre la stagione sportiva siciliana

La gara organizzata da tempo Sport e Comunicazione è in programma per il prossimo 19 marzo 2022

Rally Cefalù classifica

Marco Runfola e Corinne Federighi

Saranno il nuovo Rally Cefalù Città Turistica con l’abbinato Historic Rally Cafalù ad aprire la stagione rallistica 2022 in Sicilia. La Tempo Sport e Comunicazione sta lavorando supportata da un gruppo di sportivi cefaludesi, per proporre agli equipaggi una nuova gara per auto moderne e storiche che li impegnerà su circa 55 chilometri di Prove Speciali impegnative e tecnicamente di prim’ordine con trasferimenti limitati. L’obiettivo è anche quello di offrire ai team, una logistica “light” tutta su Cefalù, città turistica che offre una ricettività eccellente.

Oltre oltre alle novità che riguardano il tracciato – spiegano gli organizzatori – abbiamo scelto di far correre i concorrenti sabato 19 marzo, con le verifiche e lo shakedown al venerdì come nelle gare del massimo campionato, così da permettere a tutti i partecipanti di non dover “scappare” subito dopo la conclusione della gara via a casa, per essere già a lavoro il lunedì successivo, ma in tranquillità la domenica dopo magari aver goduto di una ulteriore giornata di vacanza magari con la famiglia nella splendida Cefalù”.

Il Rally di Cefalù è iscritto tra le gare del calendario Rally Nazionali e pertanto, può accogliere tutte le auto da rally fatta eccezione per le WRC, mentre la gara dedicata alle storiche è valida per il Campionato Regionale Rally
Auto Storiche. Lo scorso anno il rally vide la vittoria di Marco Runfola e Corinne Federighi,, che si sono aggiudicati anche il “Trofeo Castiglia”, al volante della Renault Clio 3RC.