Il Rally Lana torna “grande” con la validità Tricolore 2022

Un gradito ritorno per appassionati ed addetti ai lavori, che colloca la gara di nuovo nel gotha nazionale

rally lana

Il podio del Rally Lana 2021

Aci Sport ha assegnato al Rally Lana 2022 il rango di gara di campionato italiano. Il Rally Lana sarà una delle sette prove del calendario del Campionato Italiano Rally Asfalto, nuova denominazione di quello che sinora era stato il Campionato Italiano WRC. La data precisa di svolgimento verrà definita nei prossimi giorni, ma è attesa una conferma entro l’ormai tradizionale periodo per la gara, quello pre-ferie d’agosto. Per la competizione biellese si tratta di un nuovo significativo riconoscimento al lavoro svolto dalla associazione RallyLana.Alive e dalla scuderia Turbomark, a cui è affidata la gestione tecnico-sportiva della gara, al supporto degli enti locali ad iniziare dal Comune di Biella, e alla spinta dell’appassionato pubblico biellese.

Il Rally della Lana, uno dei più importanti eventi della specialità a livello anche internazionale fra il 1973 e il 2001 (ultima edizione prima della sua sospensione), dopo un estemporaneo ritorno nel 2015, ha ripreso a piena forza la sua attività nel 2018 grazie all’impegno della associazione RallyLana.Alive, appositamente creata con l’ambizione di riportare la gara biellese ai vertici della specialità. Guidata da Corrado Pinzano, biellese fra i migliori piloti privati italiani in attività e vincitore fra l’altro nel 2019 sia della finale nazionale Aci Sport Cup che della categoria R5 nel Campionato Italiano WRC – la associazione RallyLana.Alive ha riproposto il Rally Lana nel 2018, subito inserito a calendario con validità per la prima Zona (Piemonte e Valle d’Aosta) dei campionati regionali.

“Sono molto felice – ha dichiarato Corrado Pinzano – perché in sole quattro edizioni siamo riusciti nel nostro primo obiettivo, cioè riportare il RallyLana ai vertici nazionali. Siamo grati a Aci Sport di aver riconosciuto la validità del nostro impegno: ora dobbiamo e vogliamo fare ancora meglio”.

La perfetta riuscita del rally sia nel 2018 che nel 2019, basata non solo sul selettivo tracciato con la tradizionale prova del Santuario d’Oropa ma anche sul grande successo delle attività di contorno ad iniziare dal Rally Village in centro a Biella, hanno fatto promuovere il Rally Lana al massimo coefficiente 1,5 di campionato regionale. Chiamata ad essere il primo rally a disputarsi al nord dopo lo stop per la pandemia del primo semestre 2020, il Rally Lana ha dimostrato di meritare ancora di più. E dopo la controprova del 2021 viene ora riportato nell’elite del rallismo nazionale con la validità per il Campionato Italiano Rally Asfalto.