Liburna Terra, vetture del CIR Junior danneggiate nella notte: tempi “equi” per nove concorrenti

Tra le vetture danneggiate anche quella dei leader della classifica CIR Junior Emanuele Rosso e Andrea Ferrari e degli altri tre equipaggi rivali per il titolo

liburna terra vetture danneggiate

Emanuele Rosso e Andrea Ferrari al Liburna Terra 2021

A seguito degli atti vandalici avvenuti nella notte tra il 5 e il 6 novembre che hanno portato al danneggiamento di alcune vetture, nel parco chiuso del Liburna Terra a Volterra, danneggiamento che ha soprattutto visto coinvolti alcuni dei protagonisti del Campionato Italiano Rally Junior, il Collegio dei commissari sportivi al 12esimo Liburna Terra ha deciso di assegnare a tutti i concorrenti che non hanno potuto effettuare le speciali numero 2 e 3 in condizioni regolari, i tempi equi: PS2 “Riparbella” 8’03,8″ e PS3 “Serraspina” 4’05,1″.

Le vetture interessate sono le numero 78 Daniele Campanaro e Irene Porcu, 79 Emanuele Rosso ed Andrea Ferrari, 81 Alessandro Casella e Rosario Siragusano, 82 Roberto Daprà e Fabio Andrian, 83 Giorgio Cogni e Gabriele Zanni, 84 Guglielmo De Nuzzo e Andrea Colapietro, 87 Francesco Lovati e Simone Brachi, 88 Davide Bartolini e Chiara Lombardi, 95 Filippo Peduzzi e Chiara Corsi.